Mercoledì 12 Agosto 2020 | 14:44

NEWS DALLA SEZIONE

contagi
Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

 
l'episodio
Monopoli, guasto in ospedale: perse 400 sacche di sangue

Monopoli, guasto in ospedale: perse 400 sacche di sangue

 
SERATA CHOC
Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

Polignano, tragedia in piscina: 20enne barese si tuffa e poi muore

 
LA DENUNCIA
Lo sfogo di una mamma per 4 parti solo 2 ostetriche

Bari, lo sfogo di una neomamma: «Per 4 parti solo 2 ostetriche»

 
La denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
L'annuncio
Acquaviva delle Fonti, in due al rientro dall'estero contraggono il Coronavirus

Acquaviva delle Fonti, in due rientrati dall'estero sono positivi al Coronavirus

 
La denuncia
Bari, «Povero giardino Garibaldi ormai ridotto a una pattumiera»

Bari, «Povero giardino Garibaldi ormai ridotto a una pattumiera»

 
Emergenza al Policlinico
Coronavirus Bari, partoriente positiva i neo genitori: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

Coronavirus Bari, partoriente positiva, parla il compagno: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

 
Il caso
Sannicandro di Baro. seguono il cliente che cerca rifugio dal pusher: arrestato 37enne

Sannicandro di Bari, seguono il cliente che cerca rifugio dal pusher: arrestato 37enne

 
Il caso
Bari, turisti milanesi lasciano portafoglio in un bar, la Polizia Locale recupera il borsello: "Grazie infinite«

Bari, turisti milanesi lasciano portafoglio in un bar, la Polizia Locale recupera il borsello: "Grazie infinite«

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baricontagi
Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

Coronavirus, l'appello di Decaro su Facebook: «Usate la mascherina»

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
Leccenel basso salento
Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

 
Foggiala decisione
Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

Foggia, notificata custodia in carcere per Cristoforo Aghilar, ultimo catturato dopo la maxi-evasione

 
BrindisiTRAGEDIA
Brindisi, scontro auto-scoote: muore motociclista 51enne

Mesagne, scontro auto-scooter: muore motociclista 51enne

 
TarantoLA NOMINA
L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

L'ex ciclista Sardone tra gli esperti di Emiliano: si occuperà di Taranto 2026

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

Sanità

Policlinico Bari, in piedi e sotto il sole, così l'attesa al pronto soccorso

Le misure anti-assembramenti costringono chi accompagna un familiare a ostare sotto il sole all'esterno, senza una sedia o una panchina

Policlinico Bari, in piedi e sotto il sole, così l'attesa al pronto soccorso

BARI - Chi vuole accedere al pronto soccorso del Policlinico di Bari deve aspettare il turno fuori, sotto il sole. È l’effetto delle disposizioni della direzione aziendale “per evitare assembramenti” nella struttura. Il risultato è che i familiari dei pazienti (non i pazienti) rimangono all’esterno, anche per ore, senza nemmeno la possibilità di sedersi.

Sulla vicenda è intervenuto il direttore del pronto soccorso del Policlinico di Bari, Vito Procacci precisando che «secondo disposizioni ministeriali emanate nel marzo scorso e ancora vigenti, non è ammesso l'ingresso di parenti e accompagnatori all'interno dei locali del pronto soccorso, comprese le sale d'attesa. Per contro i pazienti vengono immediatamente accolti e l'attesa viene svolta secondo i previsti criteri di distanziamento sociale».

Sta di fatto che al Policlinico di Bari, a differenza di quanto avviene in altre strutture sanitarie (per esempio il «Di Venere»), mancando appositi ripari (pensiline o tettoie), i familiari dei pazienti sono costretti ad attendere anche ore con la pioggia o sotto il sole.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie