Mercoledì 08 Luglio 2020 | 02:30

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 
a polignano
Costa Ripagnola, secondo rinvio per l'istituzione del Parco

Costa Ripagnola, secondo rinvio per l'istituzione del Parco

 
mobilità
Bari, monopattini-sharing: in 24 ore mezzi rubati e danneggiati. Decaro: «Mi vergogno»

Bari, monopattini-sharing: in 24 ore mezzi rubati e danneggiati. Decaro: «Mi vergogno»

 
aveva 26 dosi
Bari, mette in vendita la droga sul marciapiede: arrestato con marijuana e hashish

Bari, mette in vendita la droga sul marciapiede: arrestato con marijuana e hashish

 
nel Barese
Coronavirus, positiva dipendente comune Palo del Colle: uffici chiusi

Coronavirus, positiva dipendente comune Palo del Colle: uffici chiusi

 
Politica
Rimpasto ad Altamura, pronti i nomi

Rimpasto ad Altamura, pronti i nomi

 
l'operazione
Bari, GdF sequestra al porto 14 tonnellate di rifiuti: una denuncia

Bari, GdF sequestra al porto 14 tonnellate di rifiuti ed elettrodomestici: una denuncia

 
Nella notte
Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

Toritto, attentato ad azienda rifiuti: incendiati 4 automezzi

 
dalla guardia costiera
Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

Bari, pesce lavorato illegalmente: sequestrato stabilimento e un quintale e mezzo di prodotto

 
la novità
Sanità: a Bari il ticket per gli esami si paga anche dal tabaccaio

Sanità: a Bari il ticket per gli esami si paga anche dal tabaccaio

 

Il Biancorosso

Serie C
Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

Gautieri: «Bari, se devo affrontarti spero sia nella partita della finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 
BrindisiE' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
TarantoPreso dai Cc
Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

Taranto, spacciatore tradito da un incidente: aveva droga in auto

 
Potenzaper 24 tifosi
Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

Tifoso Vultur Rionero investito: gup Potenza accoglie istanze per messa alla prova

 
Batper i dipendenti
Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

Asl-Bat, ecco le «ferie solidali», da cedere a colleghi in difficoltà

 
Foggial'episodio a giugno
Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

Foggia, dà un pugno a un minore e gli ruba la minicar: arrestato sorvegliato speciale

 
MateraIl caso
Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

Matera, pulizia nei Sassi: il progetto resta nel cassetto

 

i più letti

Violenza in famiglia

Bari, picchia la moglie con calci e bastoni: condannato 39enne

Già giudicato anche per violenza sessuale su tre figli minorenni

violenza donna, stalking

BARI -  Il Gup del Tribunale di Bari Rosa Anna Depalo ha condannato a 4 anni di reclusione un pregiudicato 39enne di Bari, imputato per maltrattamenti e lesioni sulla moglie 36enne. L’uomo, già condannato nei mesi scorsi a 14 anni per violenza sessuale sui tre figli minorenni, avrebbe anche ripetutamente picchiato con schiaffi e calci, offeso, sputato e minacciato di morte la moglie, facendola finire in ospedale.

La donna, costituita parte civile, ha raccontato che l’uomo avrebbe avuto per anni comportamenti «aggressivi e violenti», arrivando a colpirla con bastoni e coltelli, a rinchiuderla in casa quando tentava di opporsi alle percosse, quasi quotidiane. Lei ha spiegato di non aver mai denunciato prima per paura di ritorsioni, fino alla minaccia di ucciderla impiccandola a una corda «che aveva già predisposto nel bagno di casa», e l’avrebbe picchiata per ore chiudendo le finestre «per impedire che qualcuno udisse le mie grida», ha detto. Dopo la prima denuncia, nell’agosto 2019, la donna decise di ritirare la querela «per riunire quello che resta della famiglia», ma due mesi dopo sarebbe stata di nuovo violentemente picchiata.

Nella sentenza, depositata con motivazioni contestuali, la giudice evidenzia che «regole di comune esperienza insegnano come sia atteggiamento psicologico tipico delle persone oggetto di sistematica violenza, denigrazione ed umiliazione, quello di prendere le parti del soggetto maltrattante, col quale finiscono per immedesimarsi, assumendo atteggiamenti protettivi».
La difesa dell’imputato, l’avvocato Franco Regina, annuncia che ricorrerà in appello. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie