Giovedì 24 Settembre 2020 | 02:55

NEWS DALLA SEZIONE

Avvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Scuola
Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

 
Delitto Brescia
Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

 
Operazione Gdf
Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

 
la decisione
Polignano a Mare - Bari

Polignano, prorogata ordinanza per prevenire il contagio

 
Il caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
Maltempo
Nubifragio nel Barese: ad Altamura strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

Nubifragio nel Barese: ad Altamura crolla muro e strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

 
Sanità
Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

 
emergenza Covid
Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

 
Università
Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

 
la sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

Batpost voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Tarantola vertenza
Miattal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»

Mittal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»
«Nessun licenziato in Ilva As»

 
Foggiaemergenza contagi
Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

 
Brindisiil provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Potenzala sentenza
Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

 
Leccela svolta
Lecce, duplice omicidio, sospettato in Procura: è un 37enne di Aradeo

Lecce, duplice omicidio, interrogato sospettato: la Procura smentisce
Autopsia: «Ferocia omicida su donna»

 
BariAvvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 

i più letti

L'inchiesta

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

Migliaia di pezzi piazzati da una vera associazione a delinquere: a capo di tutto il curatore dell'archivio del Maestro, che commissionava perfino le opere ai pittori più capaci di riprodurle

Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari hanno accertato l'esistenza di un'associazione a delinquere composta da 23 persone, con ramificazione in tutta Italia, finalizzata alla ricettazione e contraffazione di false opere d'arte attribuite al Maestro Nino Caffè e ad altri artisti contemporanei, da Mario Schifano, a Paolo Scheggi, Victor Vasarely, Franz Borghese e Luca Alinari.

L'attività era partita nel marzo 2013 e aveva consentito il sequestro di 21 opere di Caffè alla Fiera del Levante di Bari, durante la Expo Arte. Gli accertamenti avevano fatto emergere che i dipinti falsi stavano circolando sul mercato grazie alla complicità di gallerie, privati, mercanti d'arte, e al commercio online. Identificati anche gli autori che manualmente riproducevano i dipinti. A capo di tutto c'era il curatore dell'archivio del Maestro, che provvedeva a commissionare le opere, autenticarle, pubblicare i cataloghi, con la collaborazione di un gallerista e un editore, promuoveva mostre monotematiche patrocinate perfino dal Senato e dalla Comunità Europea.

Le opere erano state acquistate per diverse migliaia di euro: i carabinieri ne hanno sequestrate 481, di cui 200 solo tra Puglia, Basilicata, Abruzzo e Marche, tutte false. Rinviati a giudizio, quindi, i 23 soggetti coinvolti: sequestrati anche tre archivi con più di 3500 opere catalogate. In circolazione ce ne sono almeno ottomila. L'organizzazione dalla vendita aveva guadagnato circa un milione e mezzo di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie