Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 05:22

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
Le dichiarazioni
Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

Palagiustizia Bari, Bonafede: «In 6 mesi da tendopoli a palazzo di 10 piani»

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
La storia
Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

Lascia la carriera a Milano e torna in Puglia per aiutare la figlia a respirare bene: il post è virale

 
Lo stop nel 2013
Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

Molfetta, dopo 6 anni e un processo con 28 assoluzioni, riprendono i lavori al Porto

 
Il giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
L'operazione
Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

Bari, trafficante di droga ingerisce 54 ovuli di eroina: arrestato dalla Gdf

 
Il caso
Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

Bari, camionista elude additivo AdBlue con dispositivo illegale: fermato al porto

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

L'inchiesta

Bari, falsi quadri Nino Caffè venduti in tutta Italia: 23 a processo

Migliaia di pezzi piazzati da una vera associazione a delinquere: a capo di tutto il curatore dell'archivio del Maestro, che commissionava perfino le opere ai pittori più capaci di riprodurle

Venduti migliaia di quadri falsi di Nino Caffè in tutta Italia: indagini a Bari, 23 rinviati a giudizio

I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari hanno accertato l'esistenza di un'associazione a delinquere composta da 23 persone, con ramificazione in tutta Italia, finalizzata alla ricettazione e contraffazione di false opere d'arte attribuite al Maestro Nino Caffè e ad altri artisti contemporanei, da Mario Schifano, a Paolo Scheggi, Victor Vasarely, Franz Borghese e Luca Alinari.

L'attività era partita nel marzo 2013 e aveva consentito il sequestro di 21 opere di Caffè alla Fiera del Levante di Bari, durante la Expo Arte. Gli accertamenti avevano fatto emergere che i dipinti falsi stavano circolando sul mercato grazie alla complicità di gallerie, privati, mercanti d'arte, e al commercio online. Identificati anche gli autori che manualmente riproducevano i dipinti. A capo di tutto c'era il curatore dell'archivio del Maestro, che provvedeva a commissionare le opere, autenticarle, pubblicare i cataloghi, con la collaborazione di un gallerista e un editore, promuoveva mostre monotematiche patrocinate perfino dal Senato e dalla Comunità Europea.

Le opere erano state acquistate per diverse migliaia di euro: i carabinieri ne hanno sequestrate 481, di cui 200 solo tra Puglia, Basilicata, Abruzzo e Marche, tutte false. Rinviati a giudizio, quindi, i 23 soggetti coinvolti: sequestrati anche tre archivi con più di 3500 opere catalogate. In circolazione ce ne sono almeno ottomila. L'organizzazione dalla vendita aveva guadagnato circa un milione e mezzo di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie