Sabato 11 Luglio 2020 | 00:42

NEWS DALLA SEZIONE

Welfare
Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

 
Il caso
Ruvo, si infittisce il mistero sulle ossa umane di via Ostieri

Ruvo, si infittisce il mistero sulle ossa umane di via Ostieri

 
Il caso
«Torre Quetta, rischio mafia la gestione torni al Comune»

«Torre Quetta a rischio mafia: la gestione torni al Comune»

 
La decisione
Bari, evase dal carcere di Foggia: Gip dispone scarcerazione per figlio boss

Bari, evase dal carcere di Foggia: Gip dispone scarcerazione per figlio boss

 
Turismo
Bari, blitz dei sindaci di Acquaviva e Casamassima in aeroporto: «Così si promuove il territorio»

Bari, blitz dei sindaci di Acquaviva e Casamassima in aeroporto: «Così si promuove il territorio»

 
Comunali
Conversano, corsa tra ex compagni di scuola: Loiacono sfida Lovascio

Conversano, corsa tra ex compagni di scuola: Loiacono sfida Lovascio

 
Via libera
Polignano, Costa Ripagnola: ok commissione a istituzione Parco

Polignano, Costa Ripagnola: ok commissione a istituzione Parco. La palla passa al Consiglio

 
Il caso
Terlizzi, «Lei è positivo». Ma è un errore. Incubo per un 45enne

Terlizzi, «Lei è positivo». Ma è un errore. Incubo per un 45enne

 
questa mattina
Bari, protesta braccianti agricoli davanti sede della Regione

Bari, protesta braccianti agricoli davanti sede della Regione

 

Il Biancorosso

calcio
Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

Bari 13 luglio contro Ternana, ds Scala: «Sorteggio non molto favorevole»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa novità
Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

Asl Taranto acquista capannone per Cittadella del Carnevale

 
Leccesport
Ciclocross, sarà Lecce ad ospitare il campionato italiano nel 2021

Ciclocross, sarà Lecce ad ospitare il campionato italiano nel 2021

 
BariWelfare
Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

Fase 3 a Bari, 1270 domande a sostegno dei disabili gravi

 
PotenzaIl caso
Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

Potenza, violenza sessuale: confermata condanna a farmacista «spione»

 
BrindisiPolitica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 
MateraGiustizia
Matera, annullata la sentenza a 6 anni di reclusione

Matera, annullata la sentenza a 6 anni di reclusione

 
Foggiacontrolli Polizia locale
Vieste. vendita merce contraffatta sulle spiagge: allontanati 5 venditori ambulanti con Daspo

Vieste, vendita merce contraffatta in spiaggia: allontanati 5 ambulanti con Daspo

 
BatNella Bat
Trinitapoli, scoperta maxi piantagione ci cannabis con oltre 3400 piante

Trinitapoli, scoperta maxi piantagione di cannabis con oltre 3400 piante

 

i più letti

Il processo

Bari, violenza di gruppo su 25enne in Cara chieste 6 condanne, da 9 a 12 anni

I fatti avvennero all'inizio del 2017: la sentenza è prevista il 12 dicembre

ingresso Cara di Bari

La Procura di Bari ha chiesto sei condanne a pene comprese tra i 12 e i 9 anni di reclusione per altrettanti imputati, tutti cittadini nigeriani, fino a circa un anno fa residenti nel Cara di Bari-Palese, e attualmente detenuti in carcere, accusati di violenza sessuale di gruppo su una connazionale 25enne ospite del Centro accoglienza richiedenti asilo.

Secondo quanto accertato dalla Squadra Mobile di Bari, coordinate dalle pm Simona Filoni e Lidia Giorgio, la vittima della violenza, che attualmente si trova in una struttura protetta, dopo essere arrivata nel Cara di Bari, all’inizio del 2017, sarebbe stata minacciata di morte, picchiata e violentata per mesi. La donna, già vittima di tratta e riduzione in schiavitù, avrebbe subito violenze anche durante la sua permanenza in Libia prima di giungere a Bari.

Gli imputati, emerge dall’inchiesta, farebbero parte di un gruppo criminale riconducibile ad una setta cultista. La condanna più alta, a 12 anni 4 mesi di reclusione, è stata chiesta per il 38enne Olatunde Opaleye, soprannominato 'Egbon', ritenuto il capo della gang: l’uomo risponde di violenza privata e, in concorso con gli altri cinque, di violenza sessuale di gruppo aggravata. Il 22enne Uche Oliver rischia una condanna a 10 anni e 8 mesi. Per il 26enne Henry Sule, il 22enne Semiu Oguntade, il 23enne Emmanuel Ohenhen e il 34enne Otaniyen Sunday, la Procura ha chiesto la condanna a 9 anni di reclusione. Nei confronti di tutti gli imputati l’accusa ha chiesto che non vengano concesse le attenuanti generiche, per "la brutalità della condotta».

La sentenza è prevista per il 12 dicembre. Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato dinanzi al gup del Tribunale di Bari, Marco Galesi, nell’aula bunker di Bitonto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie