Venerdì 14 Agosto 2020 | 22:08

NEWS DALLA SEZIONE

mobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Il fenomeno
Scomparse nel Barese 6.370 persone

Bari e provincia: in 50 anni scomparse 6370 persone, metà sono minori

 
In città
Sos prostituzione anche a Ferragosto l'aiuto dei volontari a Bari

Sos prostituzione anche a Ferragosto l'aiuto dei volontari a Bari

 
In città
Bari, uffici comunali sono in arrivo i termoscanner

Bari, termoscanner e sportello virtuale: il Comune si attrezza

 
Il giallo
Corato, morto investito dal Suv, indagati pure i due figli

Corato, morto investito da Suv, indagati pure i due figli

 
Impennata dei contagi
Bari, gli agenti di viaggio: danni incalcolabili

Bari, pioggia di disdette dopo ordinanza. Agenti di viaggio: «Danni incalcolabili»

 
a pane e pomodoro
Bari, vendono in spiaggia vestiti contraffatti: sequestrati 100 capi

Bari, vendono in spiaggia vestiti contraffatti: sequestrati 100 capi

 
Violenza domestica
Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

Bari, botte e offese alla moglie: allontanato e denunciato

 
La studentessa
Bari, non paga il posteggiatore e trova auto graffiata, la denuncia di Marianna è virale

Bari, non paga il posteggiatore e trova auto graffiata, la denuncia di Marianna è virale

 
LA DIRETTA
Bari, si riaccendono le luci su Parco 2 Giugno, Decaro: «Riprendiamoci i nostri spazi ma con le mascherine»

Bari, si riaccendono le luci su Parco 2 Giugno, Decaro: «Riprendiamoci i nostri spazi ma con le mascherine»

 
Il concorso
«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

«Piccoli cuochi crescono in casa»: premiata una scuola di Alberobello

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

Il caso

Faida nel clan Strisciuglio, boss ucciso per gestione spaccio: due condanne a Bari

Tra la fine del 2015 e i primi mesi del 2016, era in corso una faida interna al clan Strisciuglio per la leadership nella gestione dei traffici illeciti, soprattutto lo spaccio di droga

toghe, avvocati

BARI - Il gup del Tribunale di Bari Maria Teresa Romita ha condannato alla pena di 20 anni di reclusione i pregiudicati baresi Saverio Faccilongo e Vito Antonio Catacchio, rei confessi dell’omicidio volontario di Gianluca Corallo, il boss del clan Strisciuglio di Bari ucciso il 7 febbraio 2016. Nei confronti dei due imputati sono state riconosciute le contestate aggravanti mafiosa e della premeditazione.

Stando agli accertamenti dei Carabinieri, coordinati dai pm della Dda Giuseppe Gatti e Lidia Giorgio, tra la fine del 2015 e i primi mesi del 2016, era in corso una faida interna al clan Strisciuglio per la leadership nella gestione dei traffici illeciti, soprattutto lo spaccio di droga. Il referente del clan era all’epoca Corallo il quale, però, aveva stretto una sorta di alleanza con gli 'esodatì del clan rivale Di Cosola. Faccilongo era deciso a punirlo e a diventare il nuovo capo. Dopo una prima intimidazione, nel novembre 2015, nel circolo ricreativo di Corallo, 'la ciurma biancorossà, Faccilongo avrebbe progettato l'omicidio, commissionandolo al suo killer di fiducia, Catacchio, il quale una domenica pomeriggio di febbraio avrebbe raggiunto Corallo per strada uccidendolo con un colpo di pistola in pieno volto. La sentenza di condanna è stata emessa al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie