Giovedì 02 Luglio 2020 | 14:26

NEWS DALLA SEZIONE

Controlli della polizia
Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

 
Il caso
Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

Altamura, anziano scompare nel nulla: ritrovato morto dopo 24 ore

 
Il caso
Bari, camionista con tachigrafo «truccato» : sanzioni per 3500 euro e patente ritirata

Bari, camionista con tachigrafo «truccato» : sanzioni per 3500 euro e patente ritirata

 
Il caso
Triggiano, aggredisce e rapina anziano, poi scappa in bici: 37enne incastrato dalle telecamere

Triggiano, aggredisce e rapina anziano, poi scappa in bici: 37enne incastrato dalle telecamere

 
Il punto
Dal sovranismo giudiziario al globalismo investigativo

Dal sovranismo giudiziario al globalismo investigativo

 
l'operazione
Bari, false polizze fideiussorie e assunzioni in cambio di voti: perquisizioni della GdF

Scambi di favori per le Regionali in Puglia: perquisizioni della Gdf.
Indagato l'assessore Pisicchio

 
controlli
Bari, vendono bibite e snack sul lungomare senza permessi: sanzioni, sequestri e una denuncia

Bari, vendono bibite e snack sul lungomare senza permessi: sanzioni, sequestri e una denuncia

 
dopo i lavori
Bari, riapre reparto Pediatria all'ospedale Giovanni XXIII

Bari, riapre reparto Pediatria all'ospedale Giovanni XXIII

 
Giustizia
Corato, «Riaprite l’inchiesta sulla morte di mia moglie»

Corato, morì dopo aver rifiutato trasfusione perché Testimone di Geova: marito chiede di riaprire inchiesta

 
la nomina
Bari Petruzzelli, il maestro Biscardi riconfermato sovrintendente

Bari Petruzzelli, il maestro Biscardi riconfermato sovrintendente

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLe nostre coste
Otranto, sigilli in uno stabilimento: lido Zen, 10 indagati a Gallipoli

Otranto, sigilli in uno stabilimento: lido Zen, 10 indagati a Gallipoli

 
MateraLe tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
Potenzadati regionali
Coronavirus in Basilicata, 254 tamponi tutti negativi: restano solo 2 contagiati in regione

Coronavirus in Basilicata, 254 tamponi tutti negativi: restano solo 2 contagiati in regione

 
Foggiaestorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 
BariControlli della polizia
Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

Bari, sfrecciano in auto a Poggiofranco con mezzo chilo di hashish: due in manette

 
BatVerso il voto
Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco Pastore

Andria, Nino Marmo ha deciso: si candida a sindaco

 
BrindisiNel brindisino
Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola

Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola: arrestati 2 giovanissimi

 

i più letti

i fatti nel 2017

Bari, uccise la ex e chiuse il corpo nell'armadio: condannato a 22 anni

Il cadavere fu trovato nel mobile, avvolto nel cellophane e in un tappeto. Presentava ferite di arma da taglio

Bari, uccise la ex e chiuse il corpo nell'armadio: condannato a 22 anni

La Corte di Assise di Bari ha condannato alla pena di 22 anni di reclusione il 33enne barese Marco Basile, imputato di omicidio volontario e occultamento del cadavere dell’ex compagna, la 48enne Donata De Bello, il cui corpo senza vita fu trovato il 13 luglio 2017 nella casa al quartiere Madonnella di Bari dove la coppia aveva convissuto.
Il corpo, che presentava ferite di arma da taglio, fu trovato chiuso in un armadio nella camera da letto, avvolto in un cellophane e poi in un tappeto e legato con delle corde.

Nel processo si sono costituiti parti civili i quattro fratelli e l’ex marito con il figlio minorenne della vittima, rappresentati dagli avvocati Nicola Quaranta, Roberto Di Marzo e Giuseppina Maritato. L’imputato è stato condannato anche al risarcimento danni, con provvisionali immediatamente esecutive quantificate in 100 mila euro per il figlio minore delle vittima e in 50 mila per ciascun fratello.
Stando alle indagini dei Carabinieri, coordinati dal pm Giuseppe Dentamaro, Basile uccise la ex compagna al termine di un violento litigio, culminato con una coltellata alla giugulare della donna. I difensori dell’imputato, gli avvocati Stefano Remine e Massimo Guarini, hanno sempre sostenuto che era la vittima ad impugnare il coltello e che quindi si sarebbe trattato di un fatto accidentale. Le motivazioni della sentenza saranno depositate tra 90 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie