Martedì 17 Settembre 2019 | 04:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
L'arresto
Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

 
La tragedia a Triggiano
Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

 
Tecnologia
Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

 
Dopo la paura
Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia i medici dell'ospedale pediatrico

Bari, la madre della bimba malata di Seu ringrazia medici dell'ospedale pediatrico

 
Di ceglie messapica (Br)
Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

Casamassima, fanno shopping «gratis» al centro commerciale, arrestati due giovani

 
Alla Campionaria
Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: sala gremita per il Maestro

Bagno di folla per Ezio Bosso a Bari: «Non posso suonare, smettete di chiedermelo»

 
In Fiera
Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

Bari, parla Miriam Martinelli, la Greta Italiana: «Governo dichiari emergenza ambientale»

 
Le dichiarazioni
Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

Bari, ministro Provenzano in Fiera: «Per il Sud cruciale il rapporto con l'Europa»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari pensa in grande, la Reggina per volare

Bari pensa in grande, la Reggina per volare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLotta alla droga
Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

 
BariIl bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
MateraNel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
LecceLa tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
BatL'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
PotenzaLa challenge
Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

Avigliano, avvistata «Samara» nella notte: è arrivata in Basilicata

 
BrindisiL'omicidio
Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: domani i funerali

Brindisi, 19enne ucciso con 3 colpi alla testa: oggi i funerali

 

i più letti

fra «pirateria» e curiosità

Polignano, yacht entra nella grotta delle Monache: armatore multato

La zona e lo specchio d’acqua antistante sono a rischio e interdetti a navigazione e balneazione dopo i recenti crolli della falesia

Polignano, yacht entra nella grotta delle Monache: armatore multato

POLIGNANO A MARE - Con lo yacht fin dentro la «Grotta delle Monache» sottostante il lungomare Grotta Ardito. Scattano le denunce e le sanzioni della Guardia costiera della Capitaneria. Navigare in prossimità e all’interno delle grotte di Polignano comporta la violazione delle norme sulla sicurezza marittima e per questo motivo l’armatore, a quanto pare straniero, di un grande yacht che l’altra mattina ha provato ad introdursi in uno dei cunicoli vicino alla Grotta Ardito e alla famosa Lama Monachile, è stato dapprima identificato e successivamente sanzionato e segnalato all’autorità giudiziaria per l’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità marittima e delle norme sulla sicurezza dei luoghi e della navigazione.

Come dimostrato dal recente distacco di un pezzo della falesia a Lama Monachile, nota in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica e sede delle World Series dei tuffi dalle grandi altezze, per la quale la Capitaneria di porto di Monopoli e il Comune di Polignano a Mare hanno imposto il divieto di balneazione, parte del litorale di Polignano viene classificato a rischio geomorfologico, seppure non elevato, tuttavia posto sotto osservazione per i pericoli che rendono non consigliabile il transito nelle grotte e negli specchi acquei interessati.

Per questo la Guardia costiera, in ragione delle proprie competenze in materia di sicurezza in mare, ha emanato a più riprese specifiche ordinanze di interdizione per le aree a rischio in prossimità dei costoni rocciosi interessati da potenziali fenomeni franosi (come la zona di Santa Caterina, in direzione San Vito). Per questo, l’armatore imprudente è stato sanzionato.

A portare alla luce l’increscioso l’episodio è stata l’avvocato Maria La Ghezza, capogruppo dei Cinquestelle in consiglio comunale: «All’inizio, quando ho notato la pubblicazione della foto sui social, ho pensato allo scherzo di qualche genio del photoshop. Poi ho contattato la Capitaneria di porto e ho ottenuto la conferma dell’accaduto: la Guardia costiera, dopo aver ricevuto la segnalazione da alcuni cittadini, ha rintracciato, identificato e sanzionato l’armatore dello yacht».

L’episodio ha riportato l’attenzione sulle escursioni-crociere nelle grotte marine, da anni un «must» per i turisti in vacanza a Polignano. In questi luoghi incantevoli vi accedono quotidianamente, nonostante le norme restrittive, piccoli scafi e pedalò noleggiati da agenzie del posto. I rischi tuttavia sono reali e da non sottovalutare, per questo urgono provvedimenti.

«Per evitare che si ripetano abusi e pericoli – aggiunge l’avvocato La Ghezza – stiamo predisponendo una mozione da presentare con urgenza al prossimo consiglio comunale».

Di notevole interesse naturalistico, le grotte marine grazie all’azione erosiva delle acque, del vento e grazie al fenomeno carsico, sono luoghi incantevoli ma fragili, molto fragili, come dimostra la condizione del bastione Santo Stefano (quello dal quale si esibiscono i tuffatori più spericolati del mondo) e delle vicine grotte, per le quali l’amministrazione comunale ha annunciato l’avvio dei lavori di messa in sicurezza per 5 milioni di euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie