Domenica 18 Agosto 2019 | 15:05

NEWS DALLA SEZIONE

Politica
L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

 
Bollino rosso
Bari, auto in fiamme sull'A14: coda lunga 4 km e traffico in tilt

Bari, auto in fiamme sull'A14: coda lunga 4 km e traffico in tilt

 
Disagi in spiaggia
Monopoli, sversati liquami in mare: divieto balneazione al Lido Bianco

Monopoli, sversati liquami in mare: divieto balneazione al Lido Bianco

 
«The Nest»
La Puglia sbanca nel mondo horror: ecco l'opera del cineasta De Feo

La Puglia sbanca nel mondo horror: ecco l'opera del cineasta barese De Feo

 
Il caso
Choc a Monopoli, una «Maria nera» ruba la scena alla «Madonna della Madia»

Choc a Monopoli, una «Maria nera» ruba la scena alla «Madonna della Madia»

 
Anche in Provincia
Bari, i cani bagnino di Pane e Pomodoro quest'anno vanno in tour

Bari, i cani bagnino di Pane e Pomodoro quest'anno vanno in tour

 
La denuncia di Radicali e Penalisti
«Bari ha bisogno di un nuovo carcere»: solo 299 posti, mai i detenuti sono 428

«Bari ha bisogno di un nuovo carcere»: solo 299 posti, mai i detenuti sono 428

 
Lo spettacolo
«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

«I Capuleti e i Montecchi»: l'amore tra Romeo e Giulietta torna a vivere ad Acquaviva

 
Il giorno di Ferragosto
Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

Bari, dipendente negozio alimentari prende a sprangate cliente dopo lite: arrestato

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolitica
L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeNel Tarantino
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
FoggiaI controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

La polemica sulla Castellano

Strage treni, si candida con la foto della tragedia: «Era solo una provocazione»

Il caso si è scatenato sui social dopo che la figlia di una delle vittime della strage sulla Andria-Corato ha usato come manifesto elettorale la foto del disastro ferroviario. La donna ha poi fatto dietrofront su Facebook

Strage treni, si candida con la foto della tragedia: «Era solo una provocazione»

Foto Ansa

BARI - Daniela Castellano, figlia di una delle 23 vittime della strage dei treni sulla Andria-Corato del 12 luglio 2016, fa marcia indietro e ritira la sua candidatura dalla corsa al Consiglio comunale di Bari. Lo annuncia su Facebook la stessa presidente dell’Astip, l’associazione che raccoglie i familiari delle vittime del disastro ferroviario. Una decisione che arriva dopo le polemiche nate dalla diffusione in città del manifesto elettorale usato dalla ormai ex candidata del centrodestra, che la ritraggono in primo piano con alle spalle i resti dei due treni accartocciati. Più a destra la scritta «Mai più» e, a chiudere lo slogan, un’altra frase: «La sicurezza dei cittadini viene prima di ogni altra cosa». 

La scelta delle immagini ha infiammato i social che hanno giudicato di cattivo gusto la decisione della Castellano di affiancare la propria immagine "politica" a quella di una tragedia che ha segnato in modo indelebile la Puglia.

A 24 ore dalla diffusione poi è arrivato il dietrofront motivato così sui social dalla Castellano: «Ma chi me lo fa fare a prendermi tutti questi anatemi? Il mio bersaglio era provocare la malapolitica, ho lanciato il messaggio provocatorio che senza sicurezza si muore. Ora posso tranquillamente dire a chiare lettere che la politica non mi interessa e ne tanto meno fare la consigliera - ha poi chiosato - la politica non mi piace e non fa per me».

Dopo l'annuncio, la presidente dell'Astip è poi ritornata sulla vicenda con un secondo post pubblicato su Facebook, ribadendo: «Ho detto che non mi candido ma non che smetterò di fare cartelloni (forse)...».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • eleba

    16 Aprile 2019 - 17:05

    Si si date ancora spazio a questo personaggio.Speriamo arrivi subito la sentenza e la liquidazione dei danni così non la vediamo più su giornali e tv.

    Rispondi

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie