Domenica 21 Aprile 2019 | 06:37

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
L'intervista
Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

Caringella: «Sulle inchieste giudiziarie si è passati dall'indignazione all'indifferenza

 
In città
Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

Bari: grosso nido d'api in via Salvemini, zona messa in sicurezza

 
Il caso
Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

Bari, chiude la gioielleria Trizio Caiati in via Sparano: addio a un altro negozio storico

 
Lo scontro
Incidente stradale sulla Terlizzi - Molfetta: muore una ragazza

Incidente sulla Terlizzi-Molfetta, auto si ribalta: muore una ragazza

 
In Tv
Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

Palazzo Poli di Molfetta in un documentario di Michele Cristallo

 
La storia a lieto fine
Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

Dall'Argentina al trullo di Locorotondo: anziano migrante ritrova le sue radici

 
Sgominata banda
Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

Bari, assalivano armati furgoni portavalori: 5 in manette

 
Fishing for Litter
Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

Molfetta, pescatori in prima linea contro un mare di plastica

 
Trasporti
Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

Pendolari, in Puglia arriva la riforma: più bus dove servono

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Strade pulite

Cani, a Bari una moto per aspirare i bisognini

In funzione in via sperimentale per igienizzare le vie

Cani, a Bari una moto per aspirare i bisognini

La guerra contro i padroni dei cani che non raccolgono gli escrementi dei loro animali non si ferma. La Polizia locale continuerà a sanzionare i cittadini che non si fanno scrupoli di sporcare i marciapiedi, soprattutto quelli che delimitano le scuole e gli uffici pubblici, portando a spasso gli amici a quattro zampe. Ma per agevolare le operazioni di pulizia, l’Amiu si è dotata di nuovi strumenti. Sono entrate in funzione due motodog, due scooter dotati di un meccanismo in grado di aspirare le deiezioni e contemporaneamente di igienizzare la parte di selciato con un prodotto misto ad acqua. Per il periodo delle feste l’Amiu ha deciso di avviare la sperimentazione nelle zone dello shopping e in quelle del passeggio: i congegni sono in funzione nelle vie Sparano e Argiro e in corso Vittorio Emanuele dalle 17 alle 20, sette giorni su sette. In caso di successo, le motodog saranno in servizio nelle zone dove il problema si presenta in maniera massiccia.


Spiega il presidente dell’Amiu, Sabino Persichella: «Ci stiamo adeguando alle esigenze e alle necessità dei cittadini. L’utilizzo di questi nuovi strumenti non sostituisce in nessun modo i controlli che quotidianamente fanno i vigili ambientali e gli agenti della Polizia locale che continueranno a multare gli incivili che scambiano le strade come un luogo privato dove abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto».
Intanto riprende «Bari pulita»: saranno spazzate e lavate innanzitutto le piazze della movida e le strade delle vetrine, fino al 31 dicembre, dalle 22 alle 4.30 del mattino. Gli operatori saranno presenti nel quadrilatero della moda, ma anche in viale Japigia, viale Concilio Vaticano II, mercato di Santa Scolastica, lungomare e zone centrali di Palese e Santo Spirito, nelle piazze di Carbonara e Ceglie, nel porticciolo di Torre a Mare.


Fino al 31 dicembre, inoltre, gli spazzini faranno gli straordinari svuotando i cestini e i cestoni in corso Vittorio Emanuele, corso Cavour, via Melo, piazze Moro, Umberto, Mercantile e del Ferrarese, in via Manzoni, via Giulio Petroni, corso Benedetto Croce, lungomare Di Crollalanza, nei giardini di Madonnella, sul molo San Nicola. Oltre al servizio ordinario, questi luoghi saranno spazzati dalle 17 alle 20 di ogni sera, incluse le domeniche ma non i festivi.
Gli sforzi rischiano però di venire vanificati se i frequentatori dei locali, come pure i ristoratori o i commercianti, al termine della giornata ridurranno la città a una discarica. Il Comune non intende abbassare la guardia: gli sporcaccioni saranno puniti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400