Domenica 29 Maggio 2022 | 10:44

In Puglia e Basilicata

Pallamano

Fasano-Conversano, derby pugliese che vale la leadership

Comanda la Puglia nella serie A: Fasano in fuga, Conversano insegue

Un tiro del Fasano contro il Siracusa (foto Ufficio stampa Junior)

Vincere vuol dire diventare favoriti ai playoff scudetto

30 Aprile 2022

Un derby per la vetta: quello in programma oggi pomeriggio (ore 17) alla palestra «Zizzi» di Fasano sarà uno scontro probabilmente decisivo per le sorti della classifica finale della Serie A Beretta di pallamano maschile. Appaiate in prima posizione, Accademia Conversano e Junior Fasano saranno di fronte questa sera per provare a conquistare due punti preziosissimi, a sole due giornate dal termine della regular season. Con ampia ragionevolezza, infatti, la squadra che avrà la meglio nel big match odierno terminerà la prima fase al comando del gruppo, guadagnando un notevole vantaggio in vista dei playoff scudetto, ovvero la chance di disputare in casa le sfide di «bella».

Nell’ultimo turno, del resto, i fasanesi saranno di scena sul difficile campo del Brixen, in corsa per la terza piazza, mentre i conversanesi riceveranno in casa un Bozen senza velleità. Per quanto riguarda i precedenti, all’andata l’aveva spuntata il Conversano (35-33) al termine di un incontro equilibrato e combattuto, con il Fasano già in grande forma a comandare la graduatoria e di baresi che avevano ripreso a macinare il proprio gioco dopo alcune settimane altalenanti. Ora la situazione sembra quasi essere ribaltata, considerate le dieci vittorie consecutive da cui è reduce l’Accademia ed un paio di passi falsi commessi ultimamente dalla Junior che le sono costati la leadership solitaria. Al match «decisivo» le due formazioni arrivano comunque con l’organico al completo e qualche acciacco individuale, ma l’adrenalina tipica delle partite straregionali e l’importanza della posta in palio colmeranno senz’altro ogni gap. «Stiamo provando a recuperare gli acciaccati - spiega sul fronte conversanese il presidente Peppino Roscino - l’obiettivo è farci trovare pronti per una partita sicuramente delicata e sentita ma che comunque vale due punti come le altre. La squadra sta lavorando bene ed è molto concentrata e focalizzata sull’evento e non ho bisogno di caricare ulteriormente un match che si prepara da solo. Mi aspetto il solito derby intenso e tattico, veloce esportivamente duro tra due squadre che si conoscono molto bene. Chiunque vincerà avrà quasi certamente il vantaggio della bella in casa ma la lotta per lo scudetto deve ancora iniziare e non dimentichiamoci che vi parteciperanno anche Sassari e Bressanone».

Per i padroni di casa potrà essere rilevante sfruttare il vantaggio offerto dal supporto del caloroso pubblico amico, malgrado la capienza della palestra «Zizzi» non sia ancora al 100%. In attesa, ormai atavica, del nuovo palazzetto dello sport. Fiducia e determinazione, comunque, non mancano in casa Junior: «Siamo consapevoli di aver fatto una grandissima stagione, anche sopra le aspettative per certi versi - commentail coach biancazzurro Francesco Ancona - ma a questo punto non possiamo tirarci indietro e soprattutto in casa nostravogliamo difendere con i denti il primo posto occupato da inizio campionato.Siamo pronti e sono certo di una cosa:daremo tutto quello che abbiamo pervincere questa partita!».
Il big match sarà trasmesso in diretta streaming dalle ore 17 dal portale ElevenSports.it.

SERIE A MASCHILE (XII di ritorno)
Fasano-Conversano;Eppan-Trieste; Bozen-Rubiera; Pressano-Carpi; Merano-Cassano Magnago; Albatro-Sassari. Riposa:Brixen.

CLASSIFICA: Conversano, Fasano 38; Sassari, Brixen 34; Pressano 27; Merano, Bozen 22; Cassano Magnago 20; Trieste 18; Eppan 13; Carpi 10; Rubiera 9; Albatro 3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725