Mercoledì 24 Aprile 2019 | 00:02

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

il concorso

Music contest
Gazzetta
vincono Easy Funk

Music contestGazzettavincono Easy Funk

Sono gli Easy Funk i vincitori della seconda edizione del «Gazzetta Music Contest», organizzato dalla Gazzetta del Mezzogiorno in collaborazione con Cube Comunicazione e Azzurra Music. La crew di Mola di Bari ha praticamente «spaccato» con il rap Con Noi, ottenendo la votazione più alta della giuria, ben quarantasette punti, con i quali ha superato, sia pure di poco, i Brauns di Andria, rimasti fermi a quarantadue punti, ma in ogni caso molto apprezzati con il loro Benvenuti in Terronia, una sorta di crossover dal ritornello molto avvincente.

Il numeroso pubblico radunatosi in piazza del Ferrarese ha seguito la finale facendo sentire tutto il proprio calore ai concorrenti nell’arco dell’intera serata, condotta con la consueta verve da Nicoletta Virgintino con Luca Catalano di Radio Selene.
In ogni caso, la giuria ha potuto apprezzare tanto il buon livello dei finalisti, quanto la variegata rosa stilistica portata in scena dalle singole band. I Frak con Michela Danese (San Severo) hanno proposto un gustoso techno swing con il loro Basta parlar; il giovanissimo Cesare Montinaro (Lizzanello) ha affrontato l’azzardo dei falsetti nel suo Restar; Bobo Sind (Matera) ha scelto il terreno del reggae per i testi corrosivi del suo Fly Away; i brindisini The Claudia Kall hanno profuso energia a piene mani col loro Tutto o niente; il cantautore molfettese Luca Mele si è fatto apprezzare per il suo Diventerò pazzo, un testo molto teatrale e dal buon impatto; la salentina Laperrone ha sfoderato una voce degna di attenzione in Old Roof, una ballata in stile americano; infine i tarantini Aeren hanno chiuso la gara con il loro energico punk rock.

Ma concorso a parte, il Contest, che si è aperto con i saluti del direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso, ha offerto anche delle ulteriori esibizioni, a cominciare da quelle di Jam P e del comico Domenico Coscia, vincitori del concorso Blu Factor. Applausi per Francesco Sarcina, che ha lasciato il tavolo della giuria per esibirsi alla chitarra, anticipando la notizia più gradita dai presenti: l’imminente ricostituzione delle «Vibrazioni». E risate di gusto per Santino Caravella che ha offerto un saggio della sua comicità trascinante prima di proporre la sua canzone Piglia la Puglia, che si candida a tormentone dell’estate.
Ai vincitori va in premio la realizzazione di un cd e la relativa stampa in 1000 copie, la registrazione di un videoclip e una promozione da vera star.

Completavano la giuria, insieme con Sarcina, il critico musicale della «Gazzetta» Ugo Sbisà, Giuseppe Lombardo (musicista e leader dei Camera Soul), Luciano Tarricone (fondatore e direttore di Radio Selene) e Marco Rossi (discografico di Azzurra Music). [r. sp]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Maltempo a Bari, cade giù albero in via Adriatico

Maltempo sferza Bari, cadono alberi in via Adriatico

 
Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

Bari, alberi caduti in Piazza Moro: il video

 
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
Cinquanta giovani atlete pugliesidi fronte ai tecnici del settore nazionali

Cinquanta giovani atlete pugliesi
di fronte ai tecnici del settore nazionali

 
Nazionale seniores maschiletutto gira attorno a Bari

Nazionale seniores maschile
tutto gira attorno a Bari

 
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
Sommergibili, 24 nuovi "delfini"consegnati a Taranto i brevetti

Sommergibili, 24 nuovi "delfini"
consegnati a Taranto i brevetti

 
Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

Abusivismo commerciale: GdF sequestra in Puglia 3,4 milioni di prodotti contraffatti

 
Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

Bari in Serie C, i tifosi accolgono i galletti in aeroporto

 
Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta

Settimana Santa, la processione del Sabato Santo a Molfetta