Venerdì 24 Settembre 2021 | 14:19

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

il concorso

Music contest
Gazzetta
vincono Easy Funk

Music contestGazzettavincono Easy Funk

Sono gli Easy Funk i vincitori della seconda edizione del «Gazzetta Music Contest», organizzato dalla Gazzetta del Mezzogiorno in collaborazione con Cube Comunicazione e Azzurra Music. La crew di Mola di Bari ha praticamente «spaccato» con il rap Con Noi, ottenendo la votazione più alta della giuria, ben quarantasette punti, con i quali ha superato, sia pure di poco, i Brauns di Andria, rimasti fermi a quarantadue punti, ma in ogni caso molto apprezzati con il loro Benvenuti in Terronia, una sorta di crossover dal ritornello molto avvincente.

Il numeroso pubblico radunatosi in piazza del Ferrarese ha seguito la finale facendo sentire tutto il proprio calore ai concorrenti nell’arco dell’intera serata, condotta con la consueta verve da Nicoletta Virgintino con Luca Catalano di Radio Selene.
In ogni caso, la giuria ha potuto apprezzare tanto il buon livello dei finalisti, quanto la variegata rosa stilistica portata in scena dalle singole band. I Frak con Michela Danese (San Severo) hanno proposto un gustoso techno swing con il loro Basta parlar; il giovanissimo Cesare Montinaro (Lizzanello) ha affrontato l’azzardo dei falsetti nel suo Restar; Bobo Sind (Matera) ha scelto il terreno del reggae per i testi corrosivi del suo Fly Away; i brindisini The Claudia Kall hanno profuso energia a piene mani col loro Tutto o niente; il cantautore molfettese Luca Mele si è fatto apprezzare per il suo Diventerò pazzo, un testo molto teatrale e dal buon impatto; la salentina Laperrone ha sfoderato una voce degna di attenzione in Old Roof, una ballata in stile americano; infine i tarantini Aeren hanno chiuso la gara con il loro energico punk rock.

Ma concorso a parte, il Contest, che si è aperto con i saluti del direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso, ha offerto anche delle ulteriori esibizioni, a cominciare da quelle di Jam P e del comico Domenico Coscia, vincitori del concorso Blu Factor. Applausi per Francesco Sarcina, che ha lasciato il tavolo della giuria per esibirsi alla chitarra, anticipando la notizia più gradita dai presenti: l’imminente ricostituzione delle «Vibrazioni». E risate di gusto per Santino Caravella che ha offerto un saggio della sua comicità trascinante prima di proporre la sua canzone Piglia la Puglia, che si candida a tormentone dell’estate.
Ai vincitori va in premio la realizzazione di un cd e la relativa stampa in 1000 copie, la registrazione di un videoclip e una promozione da vera star.

Completavano la giuria, insieme con Sarcina, il critico musicale della «Gazzetta» Ugo Sbisà, Giuseppe Lombardo (musicista e leader dei Camera Soul), Luciano Tarricone (fondatore e direttore di Radio Selene) e Marco Rossi (discografico di Azzurra Music). [r. sp]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie