Giovedì 23 Settembre 2021 | 19:39

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

a matera

«Ritagliatti»
si premiano
contrometraggi

Una giuria tecnica assegnerà premi in danaro, per il «Miglior Corto», ai primi tre classificati

matera Ritagliatti

MATERA - Dal teatro brillante a quello impegnato ma con l’obbligo della sintesi, di storia e rappresentazione, sei compagnie provenienti da varie regioni parteciperanno a Matera, il 9 aprile, al sesto concorso nazionale dei «corti» teatrali intitolato «Ritagliatti», promosso dall’Unione italiana libero teatro di Basilicata (Uilt).
Il concorso è stato presentato stamani ai giornalisti dal regista e attore Lello Chiacchio.

I corti selezionati, della durata massima di 15 minuti, sono «Rabbia di Lupo» dell’associazione «La Torre del Drago» di Bitritto (Bari), «Divise» del gruppo teatrale «Tutto esaurito» di Matera, «Sogno sotto il sole di primavera» dell’associazione «Ramulia» di Agrigento, «La fattoria degli animali» della «Futura compagnia senzArte» di Montescaglioso (Matera), «Questi figli amatissimi» del centro di cultura teatrale «Skenè» di Matera, «La Tomba di Antigone» della compagnia teatrale «I resti di Amleto» di Mesagne (Brindisi).

Una giuria tecnica assegnerà premi in danaro, per il «Miglior Corto», ai primi tre classificati. La giuria dei giornalisti selezionerà il miglior attore e la migliore attrice caratterista. Gli organizzatori hanno annunciato che alcuni dei corti - come è avvenuto nella passate edizioni del concorso - potrebbero partecipare a eventi estivi in funzione di Matera capitale europea della cultura 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie