Venerdì 18 Giugno 2021 | 16:26

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
BatLa curiosità
Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

 
MateraIl caso
Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

 
FoggiaLa storia
Foggia, poliziotto accompagna all'altare una nigeriana che salvò 23 anni fa

Foggia, poliziotto accompagna all'altare una nigeriana che salvò 23 anni fa

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

La curiosità

Tutti in carrozza sul «Treno della Transumanza»: dal 30 maggio si parte da Foggia e San Severo

Un «Open Day» sulla transumanza, la sua cultura e i suoi protagonisti. Tappa alla Masseria Facenna di Carpino, tempio del podolico

FOGGIA - In treno per scoprire culture e tradizioni legate alla transumanza e ai suoi protagonisti. Con un viaggio nella biodiversità del mondo podolico, tra vita in masseria, percorsi lungo i pascoli e i momenti in cui il sapere delle mani permetterà ai protagionisti di capire e vedere come nasce un formaggio.

È quanto accadrà il 30 maggio 2021 con il 'Treno della Transumanza', progetto di turismo esperienziale in uno dei luoghi cult del mondo podolico, la masseria Facenna di Carpino, organizzato dall'associazione di promozione sociale Rotaie di Puglia, in collaborazione con Ferrovie del Gargano, Fdg Viaggi e Turismo, media partner la rivista enogastronomica Like e il magazine turistico Puglia Focus L’evento gode del patrocinio dell’Ente Parco Nazionale del Gargano e del consorzio di tutela Arancia del Gargano Igp e Limone Igp del Gargano.

Con un treno della FerGarganica, linea ferroviaria che attraversa i punti più suggestivi e ancestrali della "montagna del sole", i "turisti podolici" raggiungeranno la stazione di Carpino, da dove, in bus, faranno tappa ai piedi dell'altura ricca di pascoli e flora spontanea. ù

Da qui partirà un percorso a piedi (media-bassa difficoltà) tra muretti a secco, macchia mediterranea e boscaglia. Un tufo nella biodiversità della “montagna del sole”. Partenza da Foggia alle ore 8.45 e possibilità di utilizzare coincidenze – sempre in treno – da Bari e Lecce.

"Siamo contenti di tornare ad organizzare le nostre esperienze con Ferrovie del Gargano – commenta Luigi Mighali, presidente di Rotaie di Puglia -. Stiamo mettendo a punto un calendario di iniziative volte alla scoperta di alcuni luoghi identitari e caratteristici della Puglia, nel pieno rispetto della tranquillità, dell'autenticità e soprattutto delle norme anti Covid in vigore. Si tratta di iniziative che abbinano il viaggio in treno alla valorizzazione dei territori toccati dai binari, in un'ottica che viene definita "Turismo Ferroviario" e che negli ultimi anni in Italia ha preso piede e consistenza; al semplice viaggio in treno si abbinano degustazioni, visite guidate, intrattenimenti e altro per tutti i tipi di target. Si tratta di vere e proprie crociere terrestri. Assieme a Ferrovie del Gargano e all'agenzia FdG Viaggi e Turismo, faremo dei viaggi alla scoperta del Gargano autentico iniziando il prossimo 30 maggio e terminando a novembre toccando masserie, oliveti, trabucchi, grotte marine, oasi agrumarie, fino a raggiungere anche le Tremiti e quest'ultimo sarà un collegamento unico al mondo per questo tipo di attività».

A Masseria Facenna la comitiva di "turisti podolici" parteciperà a diversi momenti: un approccio sul territorio e la vita podolica con una relazione di cultori della materia; un percorso lungo i pascoli alla scoperta di erbe e piante spontanee ma anche per conoscere il menù quotidiano della vacca podolica; il momento della conoscenza seguendo momenti importanti l’arte dei casari, come la lavorazione del latte per produrre caciocavalli, mozzarelle e ricotte; la vita di una mandria di vacche podoliche con l'allattamento dei vitelli, uno dei momenti più belli di una masseria. "Percorsi che abbiamo scelto e curato – commenta Giacomo Facenna, insieme alla moglie Dora e ai figli Marco e Bruno – per trasmettere ai nostri ospiti le sensazioni che noi viviamo ogni giorno, le emozioni che ci trasmette il nostro lavoro in una quotidiana simbiosi con la natura e l'ambiente. Ecco perché abbiamo aderito al progetto di Ferrovie del Gargano e Rotaie di Puglia".

Ricordiamo: partenze da Foggia (ore 8.45), San Severo (ore 9.02). Ancora una volta il treno si conferma mezzo ideale per il turismo esperienziale. "Un percorso che abbiamo avviato negli anni scorsi – conclude il dott. Vincenzo Scarcia Germano, presidente di Ferrovie del Gargano -, fermatosi per gli effetti della pandemia. Ripartiamo, nel massimo rispetto delle norme anti Covid e con l'obiettivo di fornire un’occasione per tornare alla normalità ma anche per meglio conoscere il Territorio in cui la nostra Azienda opera ormai da novant'anni. Primo step di una serie di appuntamenti che continueranno con altri viaggi alla scoperta degli Agrumi del Gargano. Per poi partire con le iniziative legate all'estate 2021 a supporto degli operatori turistici del Gargano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie