Venerdì 14 Maggio 2021 | 08:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

Verso il derby
Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

Bari, si punta a ritrovare tra i disponibili il difensore esterno Celiento

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

Vaccini in Puglia, trasferite a Bari dalla Sicilia 50mila dosi AstraZeneca

 
FoggiaIl caso
Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

Sdegno a Foggia, rubano tandem dell’Unione Ciechi e Ipovedenti: «Così ci tolgono la libertà»

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 
TarantoSicurezza sul lavoro
Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

Taranto, fuga di gas questa mattina nell’area Altiforni dell'ex Ilva

 
BrindisiCarabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 

i più letti

Le foto

Ristoratori e partite Iva in protesta a Foggia con una bara: «Ci avete ucciso»

Titolari di partite Iva, ristoratori, baristi, ma anche estetisti e parrucchieri che chiedono riaperture immediate. «Non stiamo più alle regole del premier Mario Draghi, perché questa è dittatura e non è più democrazia»

Bare in cartone con la scritta «Ci avete uccisi». E’ iniziata da pochi minuti a Foggia la protesta dei titolari di partite Iva, ristoratori, baristi, ma anche estetisti e parrucchieri che chiedono riaperture immediate. «Non stiamo più alle regole del premier Mario Draghi, perché questa è dittatura e non è più democrazia - ha dichiarato Ignazio La Torre uno dei manifestanti. Ci avvaliamo dell’artico 54 del Codice Penale «Stato di Necessità». Il lavoro è un nostro diritto. Questa è la marcia funebre dei commercianti», ha concluso. 

«Abbiamo ottenuto l’occupazione del suolo pubblico gratuita fino al 31 dicembre 2021 e non come previsto da decreto fino al 30 giugno». È quanto comunica una rappresentanza di manifestanti foggiani che poco fa è stata ricevuta dal prefetto di Foggia Raffaele Grassi e dal sindaco Franco Landella. In mattinata titolari di partite IVA, ristoratori, baristi, estetisti e parrucchieri hanno sfilato per le vie della città per protestare contro le chiusure imposte dal Governo per contenere la pandemia da Covid. "Abbiamo ottenuto anche uno sconto sulla Tari, che sarà rimodulata in base al fatturato registrato nei giorni di apertura per l’anno 2020» - aggiungono i manifestanti - . Inoltre, mentre eravamo in riunione in Prefettura - raccontano -
il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha fatto sapere di essere favorevole alle riaperture a partire dal prossimo 26 aprile, anche in zona rossa, purché vengano rispettati tutti i protocolli in materia di sicurezza»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie