Venerdì 18 Ottobre 2019 | 13:23

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLotta al degrado
Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

Bari San Girolamo, ecco un nuovo murale per colorare il mercato

 
PotenzaIl caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
TarantoIl caso
Taranto, spaccia ovuli di hashish mentre è ai domiciliari: in manette 24enne

Taranto, spaccia ovuli di hashish mentre è ai domiciliari: in manette 24enne

 
MateraLa struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 
Leccela mossa del sindaco
Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

Otranto, sotto esame l’idea dei pontili aperti

 
BrindisiLa beffa
Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

 
BatIl caso
Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

Barletta, campo di gioco non omologato: chiuso lo stadio «Simeone»

 

i più letti

L'inseguimento

Foggia, folle corsa di rumeno con auto rubata: speronata auto dei Cc

La Jeep Renegade era stata rubata a Chieti: rintracciata vicino Stornara grazie al Gps

Un rumeno è stato arrestato dai Carabinieri a Foggia dopo un rocambolesco inseguimento sulla statale 16 che si è protratto per molti chilometri a bordo di una Jeep Renegade rubata a Chieti. Il malvivente, un 25enne, è stato intercettato lungo la statale 16 in direzione di Cerignola dopo che i militari dell'Arma abruzzese avevano segnalato la presenza dell'auto nel Foggiano grazie al dispositivo Gps che aveva a bordo.

Alla vista dei militari, il giovane ha accelerato riuscendo a far perdere le tracce nei pressi dell'uscita per Stornara. L'auto è stata nuovamente intercettata, sempre sulla statale 16, ma stavolta in direzione opposta verso Foggia. Il conducente dell'auto rubata, vistosi di nuovo braccato, ha dato inizio a un folle inseguimento facendo slalom tra le auto presenti sulla carreggiata, sperando in un incidente dei Carabinieri.

All’altezza della zona ASI a Foggia, proprio mentre le due pattuglie stavano iniziando una manovra a tenaglia per bloccare l’autovettura, il fuggitivo, sentendosi evidentemente braccato, ha disperatamente tentato di speronare la pattuglia che lo stava sorpassando. A questo punto il rumeno ha perso il controllo dell'auto che ha fatto una carambola su se stessa andando a finire contro una delle auto dei Carabinieri che lo stavano inseguendo. Il rumeno, sceso dall'auto, ha tentato di fuggire ma è stato bloccato e arrestato dai militari che lo hanno salvato anche da un investimento sulla statale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie