Lunedì 25 Maggio 2020 | 23:42

NEWS DALLA SEZIONE

Il Biancorosso

SERIE C

Il Bari vuole e prepara lo sprint. L’eventuale stop fa meno paura

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaL'ordinanza
Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

Coronavirus in Basilicata, Bardi riapre da domani palestre e piscine

 
TarantoLa provocazione
Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

Taranto, i vucumprà si attrezzano contro il Coronavirus e vendono mascherine in spiaggia

 
BrindisiSanità
Ospedale Ostuni, finiti i lavori a Chirurgia generale: restyling prosegue

Ospedale Ostuni, finiti i lavori a Chirurgia generale: restyling prosegue

 
BariLa richiesta
Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

Penalisti Bari e il «Requiem della Giustizia», l'appello a Bonafede: «Dia segno che lo Stato c'è»

 
FoggiaA Borgo Mezzanone
Covid 19, a Foggia distribuiti 1200 kit anticontagio ai migranti

Covid 19, a Foggia distribuiti 1200 kit anticontagio ai migranti

 
LecceIl rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Batnella bat
Bisceglie, la polizia lo pizzica mentre nasconde tre kg di marijuana in garage: arrestato 26enne

Bisceglie, la polizia lo pizzica mentre nasconde tre kg di marijuana in garage: arrestato 26enne

 

i più letti

L'inseguimento

Foggia, folle corsa di rumeno con auto rubata: speronata auto dei Cc

La Jeep Renegade era stata rubata a Chieti: rintracciata vicino Stornara grazie al Gps

Un rumeno è stato arrestato dai Carabinieri a Foggia dopo un rocambolesco inseguimento sulla statale 16 che si è protratto per molti chilometri a bordo di una Jeep Renegade rubata a Chieti. Il malvivente, un 25enne, è stato intercettato lungo la statale 16 in direzione di Cerignola dopo che i militari dell'Arma abruzzese avevano segnalato la presenza dell'auto nel Foggiano grazie al dispositivo Gps che aveva a bordo.

Alla vista dei militari, il giovane ha accelerato riuscendo a far perdere le tracce nei pressi dell'uscita per Stornara. L'auto è stata nuovamente intercettata, sempre sulla statale 16, ma stavolta in direzione opposta verso Foggia. Il conducente dell'auto rubata, vistosi di nuovo braccato, ha dato inizio a un folle inseguimento facendo slalom tra le auto presenti sulla carreggiata, sperando in un incidente dei Carabinieri.

All’altezza della zona ASI a Foggia, proprio mentre le due pattuglie stavano iniziando una manovra a tenaglia per bloccare l’autovettura, il fuggitivo, sentendosi evidentemente braccato, ha disperatamente tentato di speronare la pattuglia che lo stava sorpassando. A questo punto il rumeno ha perso il controllo dell'auto che ha fatto una carambola su se stessa andando a finire contro una delle auto dei Carabinieri che lo stavano inseguendo. Il rumeno, sceso dall'auto, ha tentato di fuggire ma è stato bloccato e arrestato dai militari che lo hanno salvato anche da un investimento sulla statale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie