Venerdì 19 Luglio 2019 | 23:17

NEWS DALLA SEZIONE

Addio al papà di Montalbano
Emiliano ricorda Camilleri a Bari: «Pilastro cultura italiana»

Emiliano ricorda Camilleri a Bari: «Pilastro cultura italiana»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

a Noci

Auto rubate, disturbatori di frequenze, armi: il covo della banda del portavalori

Quasi tutta la refurtiva era già stata restituita ieri alla società Ivri

I carabinieri hanno arrestato due dei presunti esponenti del commando che ieri ha compiuto l’assalto al furgone portavalori avvenuto sull'A14 nel territorio di Sannicandro di Bari. Si tratta di M.M., 49 anni, incensurato di Castellana Grotte (Bari) e di O.M., 46 anni, di Conversano (Bari), già noto alle forze dell’ordine.
Sarebbero almeno quattro i partecipanti al gruppo che ieri ha messo a segno il colpo, con il volto travisato e armati di pistole, a bordo di due Suv, immobilizzando le guardie giurate e sottraendo 81.155 euro, prima di fuggire.

Già nella mattinata di ieri era stato individuato nella periferia di Noci il covo della banda, in un garage. I carabinieri, attraverso una feritoia avevano visto tre auto di grossa cilindrata, di cui due Suv grigi come quelli descritti. I militari sono risaliti immediatamente al proprietario del locale, il 49enne M.M. incensurato, di Castellana Grotte (Ba), che sosteneva di trovarsi molto lontano. I militari allora sono riusciti ad accedere ugualmente nel garage e hanno trovato: due Suv grigi, una Alfa Romeo Giulia, tutti rubati nell'ultimo anno, un jammer con 16 antenne, 22 cartucce calibro 7,65, 5 bottiglie incendiarie con benzina, due radio portatili, targhe contraffatte o clonate, 4 rotoli di pellicola oscurante per i vetri delle auto, un jammer di notevoli dimensioni con 17 antenne per disturbare le frequenze telefoniche e degli apparecchi delle forze dell'ordine, taniche di plastica con benzina, attrezzi da officina, 80mila 990 euro in monete, corrispondenti a quasi tutta la refurtiva, e i giubbotti antiproiettile. La refurtiva era già stata restituita ieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie