Lunedì 12 Novembre 2018 | 23:23

NEWS DALLA SEZIONE

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Arrestato

Brindisi, immigrato fa strage di lunotti e distrugge 5 auto

Inspiegabile il movente: bloccato dopo una serie di danneggiamenti

Un 22enne della Guinea, in possesso di permesso di soggiorno per motivi umanitari fino a ottobre del 2019, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Brindisi dopo una serie di danneggiamenti compiuti in centro a Brindisi. Il giovane, Mamadou Diallo, con precedenti di polizia, nella mattinata di oggi, senza alcun apparente motivo in via Bastioni San Giorgio, nelle adiacenze di Piazza Crispi, con un bastone di legno ha infranto i vetri di 5 autovetture danneggiando la carrozzeria di altre due.

L’azione violenta e i rumori provocati hanno richiamato l’attenzione di diversi passanti e del militare di servizio alla caserma del Comando Provinciale che unitamente ad altri colleghi è riuscito a bloccare il giovane che stava fuggendo verso porta Mesagne. Si ignora allo stato il movente che lo ha spinto a provocare ingenti danni alle autovetture.

Sono in corso accertamenti per verificare la permanenza dell’arrestato nell’ambito di un Cass (Centro Accoglienza Straordinario per Stranieri) nell’ambito della provincia di Brindisi. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato condotto nel carcere di Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400