Mercoledì 20 Marzo 2019 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDi Lucera
Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

Operazione antidroga a Isernia: in carcere anche 3 foggiani

 
MateraNel Materano
Policoro, istituto falsificava diplomi di maturità: 21 persone indagate

Istituto falsificava diplomi di maturità nel Metapontino: 21 persone indagate

 
BrindisiCentrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
LecceI dati
Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

Unisalento, rettore: «Immatricolazioni cresciute del 7,5%»

 
BariLa «Rendella»
Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

Monopoli, la biblioteca è senza barriere grazie a una onlus

 
BatCasa Leopold
Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

Un orfanotrofio per il Burundi: nel progetto una famiglia di Canosa

 
PotenzaLe previsioni
Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

Economia: nel 2019-2023 Potenza crescita zero

 
TarantoL'operazione
Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

Taranto, la Guardia Costiera sequestra una tonnellata di ricci e "bianchetto"

 

ambiente

Curati e lasciati liberi
20 uccelli tornano a volare
nel cielo di Polignano

POLIGNANO A MARE (BARI), - Una ventina esemplari di uccelli (curati da malattie o da ferite presso l’Osservatorio faunistico regionale di Bitetto con la collaborazione dei veterinari dell'Università di Bari) sono stati liberati oggi a Polignano a Mare, presso il club Adriatico in località Pietraegea. Sono stati liberati 2 civette, 2 gufi comuni, 5 gheppi, 5 gabbiani reali, 1 gabbiano comune, 1 assiolo e 1 airone rosso.

Le operazioni sono state condotte in collaborazione con gli studiosi del dipartimento di Veterinaria dell’Università di Bari, coordinati dal prof. Antonio Camarda. Per il comune di Polignano era presente l’assessore Chiara Pepe, per la Guardia Costiera il capitano Tommaso Capodiferro. Alla cerimonia ha partecipato l’assessore regionale alla pianificazione territoriale, Alfonsino Pisicchio. 
Le operazioni di liberazione di volatili hanno ormai cadenza settimanale, dopo che gli animali, spesso feriti o ammalati, sono curati negli spazi dell’Osservatorio Faunistico, coordinato dalla dott.ssa Maria Carmela Sinisi. L’Osservatorio è una struttura regionale, dipendente dal Dipartimento Agricoltura e Sviluppo Rurale.

«Diamo la possibilità ai giovani e ai giovanissimi di capire quanto sia importante preservare l’ambiente e la natura - ha detto Pisicchio -. Oggi siamo testimoni di un evento simbolico eccezionale con la rimessa in libertà di animali selvatici. Ringrazio quindi il personale dell’Osservatorio regionale, che ha la capacità di collaborare con l’Università e le istituzioni sul territorio per la difesa dell’ambiente, insegnando alle giovani generazioni il rispetto della natura».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400