Giovedì 23 Settembre 2021 | 21:11

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Il fenomeno dell'estate

Gravina, il bosco torna a bruciare

Fiamme ancora alte: operai dell'Arif e vigili del fuoco al lavoro

Bari - Brucia da quasi un giorno il bosco di contrada Zingariello a Gravina. Al lavoro, per domare le fiamme, ci sono squadre di Arif, vigili del fuoco e carabinieri forestali con sei mezzi, e sono intervenuti anche due canadair. A quanto si apprende, ci sono diverse lingue di fuoco attive, una delle quali si starebbe avvicinando al bosco Difesa Grande, mentre non risulterebbero al momento interessate zone con strutture abitate. 

«In questi minuti il fuoco sta entrando nel bosco - fa sapere il sindaco di Gravina Alesio Valente - rendendo vano il lavoro di due mezzi aerei Fireboss e di uomini e mezzi dell’Arif, Vigili del Fuoco, Polizia locale, Protezione civile comunale. In risposta alle sollecitazioni formulate, poco fa il presidente della Regione Michele Emiliano mi ha confermato di aver richiesto l’invio di rinforzi: nel giro di meno di un’ora dovrebbe giungere in zona un canadair, cui andranno ad aggiungersi a breve altri mezzi aerei.
Vandali e piromani hanno lanciato la sfida - aggiunge il sindaco - : ce la metteremo tutta per fermarli. Vigliacchi».

Il bosco «Difesa Grande» è stato già devastato da roghi dolosi nel 2012, quando il fuoco  divampò per  una settimana circa, e nel 2017. Valente non ha dubbi sull'origine dolosa delle fiamme che stanno devastando l'area boschiva in contrada Zingariello.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie