Sabato 15 Maggio 2021 | 03:58

NEWS DALLA SEZIONE

Dibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
Ex Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
Lo scandalo
Bari, nell'ordinanza cautelare dell'ex gip De Benedictis tutti i sospetti della Dda di Lecce

Bari, nell'ordinanza cautelare dell'ex gip De Benedictis tutti i sospetti della Dda di Lecce

 
Covid
Basilicata, continua a calare il numero di contagi

Basilicata, continua a calare il numero di contagi

 
l'autopsia
Copertino, l'ex carabiniere freddato da quaranta pallini

Copertino, l'ex carabiniere freddato da quaranta pallini

 
Editoria
Gazzetta, passaggio del testimone in redazione

Gazzetta, passaggio del testimone in redazione

 
Covid
Vaccini: entro il 4 giugno in Puglia 800mila dosi

Vaccini: entro il 4 giugno in Puglia 800mila dosi

 
Il bollettino
Coronavirus, in Puglia 14 maggio

Coronavirus, in Puglia 591 nuovi casi su 9827 test (6%). Altre 23 vittime, quasi raggiunta quota 200mila guariti

 
Inquinamento elettromagnetico
Vincitorio: «La Regione riconosca i diritti di chi si ammala»

Vincitorio: «La Regione riconosca i diritti di chi si ammala»

 
Concerti
Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

 
Il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 14 maggio

Coronavirus, in Basilicata 116 nuovi contagi e un decesso

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

L'anniversario

Bari, Foggia e Taranto celebrano la Liberazione

Decaro: «Il secondo 25 aprile in cui è difficile parlare di libertà»

 «Buona festa della Liberazione a tutta Italia. Il secondo 25 aprile in cui è difficile parlare di Libertà. Tutti oggi ce ne sentiamo privati. Ma in questa giornata abbiamo il dovere di ricordare chi ha lottato per liberare il nostro Paese. Con la speranza che presto anche noi potremo liberarci delle paure che accompagnano questo periodo. Per tornare a sperare e a guardare al futuro». E’ il messaggio che il sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Antonio Decaro ha pubblicato su facebook in occasione della festa della Liberazione. Decaro questa mattina insieme al prefetto di Bari , Antonella Bellomo, e al presidente provinciale dell’Anpi Ferdinando Pappalardo, ha deposto una corona di fiori ai piedi della lapide commemorativa dei caduti partigiani affissa sulla facciata esterna del Palazzo di Città. si è poi spostato sotto l'adiacente colonnato del teatro Piccinni dove una cantante ha eseguito una versione di 'Bella ciaò accompagnata da un fisarmonicista. 

Anche a Taranto, in piazza della Vittoria, sobria manifestazione in linea con le regole anti contagio. Alla deposizione della corona ai piedi del monumento ai caduti ha partecipato anche il presidente provinciale dell’Anpi Giuseppe Stea. «La libertà è costosa e non è mai scontata - il commento del sindaco Rinaldo Melucci -. Ma è l'unica strada verso il benessere, i diritti di tutti e la pace. Guardiamoci intorno e festeggiamo per questa nostra fortuna, rinnoviamo la nostra gratitudine a chi ha consentito a noi e ai nostri figli di essere liberi, in questo paese meraviglioso».

Il sindaco di Foggia Franco Landella: «Oggi l'Italia festeggia il 25 aprile e la sua liberazione dalla seconda guerra mondiale.
Anche Foggia ricorda questa data come un momento di liberazione dai bombardamenti del secondo conflitto mondiale. Spero che l'anniversario che celebriamo oggi possa rappresentare un momento di rinnovata unità e democrazia per il nostro Paese, nel rispetto delle idee di tutti». (foto Maizzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie