Lunedì 21 Settembre 2020 | 00:56

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Incassi al minimo storico

Torre Lapillo: la delusione dei commercianti, incassi al minimo storico

 
Una perdita difficile da accettare
Addio Antonio Di Gregorio, medico umile e sensibile

Addio Antonio Di Gregorio, medico umile e sensibile

 
La prima edizione del Girls Energica Tour
Su e giù per l’Italia sulle due ruote elettriche

Su e giù per l’Italia sulle due ruote elettriche

 
Episodi di razzismo
"Io e te non dividiamo lo stesso bagno perchè tu sei nero"

Incredibile ma vero: «Io e te non dividiamo lo stesso bagno perchè tu sei nero»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso ad Adelfia
Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

 
MateraIl caso
Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
HomeIl ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
NewsweekL'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
BatLa ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 

i più letti

Il caso

Torre Lapillo: la delusione dei commercianti, incassi al minimo storico

Hanno affrontato i disagi legati al Covid-19 attenendosi alle misure restrittive e adesso a stagione conclusa, il bilancio è negativo. Si spera nel prossimo anno.

L'eco dell'ambiente

Federica Marangio

Federica Marangio

Uno spazio per stimolare la conversazione con i cittadini sull'eco dell’ambiente nella nostra salute. Commenti e opinioni a federicamarangio@gmail.com

Incassi al minimo storico

Ultimi giorni in spiaggia. E se il mare si presenta cristallino e limpido come nel più caldo dei mesi, non può dirsi lo stesso per i registratori di cassa dei commercianti che, nonostante le asperità affrontate, chiudono con un – 25%. La stagione turistica ha faticosamente gestito un’estate anomala, risentendo fortemente dell’assenza di stranieri. Contingentare gli ingressi, ridurre il personale, consentire la sosta rigorosamente negli spazi all’aperto ha penalizzato non di poco i commercianti, le loro strutture e molti dei dipendenti che sono rimasti a casa e alla cui mancanza si è dovuto sopperire garantendo turni estenuanti da parte del personale presente. Un primo bilancio al netto delle spese, come si diceva, li vede registrare all’unanimità una ripresa nei mesi di luglio e agosto per il computo dei singoli mesi anno per anno, dopo lo sfacelo del mese di giugno che si era chiuso con un – 90%. Un recupero lieve a luglio e agosto, ma non si raggiunge il 100% degli introiti soliti. – 25% è la media in perdita dell’indice generale. “Torre Lapillo chiude con incassi disastrosi”. Lo afferma chi conosce il trend estivo oramai dal 2004. Se da una parte i commercianti nutrono poche speranze rispetto al prossimo anno che vedono a tinte fosche, dall’altra non la pensano tutti allo stesso modo. Alcuni di loro confidano nella possibilità di ripresa, visto che “un anno così negativo non si era mai visto”. Un po’ come se peggio di così non si possa neanche ipotizzare. Ad aggravare la situazione, il traffico, nota dolente che ha comportato ingorghi anche nelle arterie che prima di quest’anno rimanevano sgombre. “Così, sostare velocemente in un supermercato era praticamente impossibile”. Tra le affermazioni di malcelata disapprovazione per una cattiva gestione della marina quasi abbandonata a se stessa, nonostante il pagamento delle imposte, il malcontento raggiunge altissimi livelli a proposito della politica delle urgenze. “I problemi qui si risolvono per interventi d’urgenza. Ahimè, non siamo destinatari di una politica di sviluppo territoriale che includa e preveda Torre Lapillo”. Scoraggiati per la congiuntura economica dovuta alle misure di contrasto al Covid-19 si apprestano a chiudere i battenti in attesa di un anno migliore. Che, poi, stando ai numeri, migliore di questo, fatti gli scongiuri per l’imprevedibile Coronavirus che ha paralizzato il mondo, non dovrebbe essere poi così difficile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie