Venerdì 18 Giugno 2021 | 17:36

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, alberi tagliati a Villa Bonomo: polemiche

Bari, alberi tagliati in via Amendola: polemiche

 
Televisione
Matera, Imma Tataranni è tornata

Matera, Imma Tataranni è tornata

 
Incendio
Ruffano, le fiamme divorano campi e capannone agricolo

Ruffano, le fiamme divorano campi e capannone agricolo

 
Il sit in
Foggia, manifestazione in piazzale Italia contro i caccia di Amendola

Foggia, manifestazione in piazzale Italia contro i caccia di Amendola

 
Il video
L'ambasciatore israeliano Dror Eydar in visita alla Gazzetta

L'ambasciatore israeliano Dror Eydar in visita alla Gazzetta

 
Tecnologia
Bari, il robot Arachne consacra il liceo Scacchi squadra «olimpica»

Bari, il robot Arachne consacra il liceo Scacchi squadra «olimpica»

 
La curiosità
Euro 2020, i gol di Insigne e Immobile e quella dedica a Lino Banfi

Euro 2020, i gol di Insigne e Immobile e quella dedica a Lino Banfi

 
Nel Brindisino
Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

Torre S.Susanna, estorcono denaro a un 13enne per due anni: arrestati

 
Nel Foggiano
Cerignola, inaugurato bene confiscato a mafia intitolato a Michele Cianci, vittima innocente

Cerignola, inaugurato bene confiscato a mafia intitolato a Michele Cianci, vittima innocente

 
L'incidente
Monopoli, neopatentato ubriaco non si ferma allo stop: l'impatto diffuso dalla Polizia

Monopoli, neopatentato ubriaco non si ferma allo stop: l'impatto diffuso dalla Polizia

 
Il video
Il consigliere Gianfranco Lopane in visita alla Gazzetta

Il consigliere Gianfranco Lopane in visita alla Gazzetta

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'iniziativa
Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

Bari, al via i lavori per il parchetto dei cani

 
PotenzaL'emergenza
Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

Basilicata zona bianca: Speranza telefona a Bardi

 
Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

 
PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

Sport

Karate, super Terryanna D'Onofrio: conquista l'oro a squadre in Premier League a Dubai

In finale battuta la «corazzata» Spagna. Il video saluto della campionessa lucana

POTENZA - Oro azzurro a... Dubai con tanta Basilicata protagonista. La lucana Terryana D’Onofrio insieme alle compagne di squadra Carola Casale e Michela Pezzetti ha conquistato infatti il massimo gradino del podio nella tappa degli Emirati Arabi Uniti della Premier League di Karate nella specialità del Kata (combattimento simulato contro avversari immaginari). Una vittoria meritata per la formazione azzurra, tra le migliori espressioni a livello mondiale, che dopo la mezza delusione di Parigi dove si era dovuta accontentare dell’argento (oro alla Spagna), si è rifatta con gli interessi superando proprio le iberiche in una finalissima di grande spessore tecnico. Un match tiratissimo dai grandi contenuti emotivi vinto dall’Italia con il punteggio di 25.76 contro 25 «netto» delle iberiche. Una grande soddisfazione per le azzurre che hanno sfiorato la perfezione nel loro esercizio finale convincendo gli arbitri della bontà della prova offerta.

Eleganti, potenti, precise, curando i particolari al massimo Terryana D’Onofrio, Carola Casale e Michela Pezzetti hanno strameritato l’oro. Peccato solo che nel programma olimpico non sia prevista la gara di Kata a squadre ma solo quella individuale altrimenti la Basilicata con Terryana avrebbe avuto più di una chance di medaglia. Resta una minima speranza per la prova individuale ma la selezione per i punteggi olimpici è estremamente complicata. La prova offerta sul tatami di Dubai comunque è la conferma di quanto sia cresciuta la scuola italiana del Kata, sie nella fase della poule eliminatorie, sia in finale contro le iberiche, le azzurre sono state sia per tecnica che per esecuzione la squadra migliore mettendo alle spalle russe, slovacche, australiane. Per Terryana D’Onofrio, la conferma di essere diventata una delle stelle di questo sport a livello internazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie