Giovedì 05 Agosto 2021 | 12:43

NEWS DALLA SEZIONE

l'incontro
Premio Stefano Fumarulo, cerimonia nel carcere di Bari

Premio Stefano Fumarulo, cerimonia nel carcere di Bari

 
Sicurezza
Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

Migranti, «agenti in servizio in hotspot sono eroi»

 
Il 28 Luglio 1980
Quarant'anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

Quarantuno anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

 
Il progetto
Vieste, un monumento di luce dopo il lungo tunnel del Covid

Vieste, un monumento di luce dopo il lungo tunnel del Covid

 
La rapina
La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

La cassiera reagisce e aggredisce il bandito - IL VIDEO -

 
l'iniziativa
Lecce, «Il mare per tutti» per superare la disabilità

Lecce, «Il mare per tutti» per superare la disabilità

 
Musica
musica

Mirko Signorile ritorna con uno struggente piano solo

 
il personaggio
L'altamurano Cornacchia sulle orme del regista Gareth Edwards

L'altamurano Cornacchia sulle orme del regista Gareth Edwards

 
ambiente
Pescoluse, la tartaruga deposita le uova e torna al mare

Pescoluse, la tartaruga deposita le uova e torna al mare

 
Il video
No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

No vax in protesta a Bari contro il Green Pass: in 200 a Piazza del Ferrarese

 
Vip al mare
Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano

Turismo in Puglia, Ferragni e Fedez in vacanza a Fasano e Ostuni: il video

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

LIVE

Bari, la voce di Giorgia fa tremare il PalaFlorio. Sfiorata rissa sul finale

La cantante ha portato in Puglia il suo Pop Heart Tour, ma non sono mancati i grandi classici che hanno fatto conoscere all'Italia le sue straordinarie doti vocali

Virtuosa senza essere eccessiva, facendo magie attraverso una voce con cui può fare davvero quello che vuole. Sono le uniche parole con cui si può commentare il live di Giorgia, che ieri sera - 21 maggio - al PalaFlorio di Bari, tappa pugliese del PopHeart Tour, ha dato vita a un concerto praticamente perfetto. Qualità vocali straordinarie, alternanza di momenti dance e pezzi struggenti ormai diventati grandi classici, il tutto condito da enorme umiltà, personalità e simpatia: Giorgia in questo tour mette in scena due ore e mezzo di spettacolo puro, di altissimo livello, anche a detta di chi la segue da tanti anni.

Si parte con le cover dell'album Pop Heart, in cui ha reinterpretato brani della tradizione italiana e internazionale che l'hanno particolarmente segnata, da Una storia importante di Ramazzotti, a Le Tasche piene di Sassi di Jovanotti. Poi accompagnata dalla band, su tutti i due coristi Diana Winter (ex The Voice) e Andrea Faustini (terzo a X Factor UK), propone alcuni tra i successi più belli degli ultimi anni, Quando una stella muore, È l'amore che conta, Credo, Come neve (originariamente in duetto con Marco Mengoni). Nel frattempo passeggia sulla passerella, scherza sul terremoto di poche ore prima, «È stata una giornata un po' movimentata», i fan si avvicinano, e lei sorride, stringe le mani a tutti, accarezza sulla testa i tanti bambini presenti.

Terzo cambio d'abito (tutti molto simili, gonna lunga di tulle e costellati di glitter), Giorgia si veste di rosso e fa emozionare tutto il palazzetto con i successi degli anni '90, "Come Saprei", "E poi", "Strano il mio destino", "Girasole". E una "Di sole e d'azzurro" da brividi, in cui esplode tutta la sua potenza vocale con un acuto netto, preciso, perfetto, pieno degli oltre 25 anni di carriera che hanno reso l'Italia orgogliosa di avere un talento del genere. Per nulla stanca, la serata va avanti tra l'energia di "Vivi Davvero", l'allegria di "Tu mi porti su", e un bis tutto da ridere con la consegna da parte dei fan delle maglie della Lazio (per lei) e della Roma (per il figlio Samuel e il marito Emanuel Lo, «Ma a lui non gliela diamo», scherza), e la firma di autografi perfino sulle maglie dei piccoli fan, come se fosse a un normale firmacopie e non sul finale del concerto. Chiusura con l'emozionante I Will Always Love You, dove quasi "invoca" l'aiuto di Whitney Houston dal cielo per cantarla, pur sapendo di non averne assolutamente bisogno. Un'ulteriore conferma della bravura di una delle voci più belle d'Italia (probabilmente per molti LA più bella), che regala uno spettacolo vero, senza fronzoli e senza gli eccessivi virtuosismi che troppo spesso oggi vengono considerati sinonimo di capacità vocale. Con la certezza che siano state l'umiltà con cui si mostra sul palco unita alla dote naturale a renderla una delle cantanti più brave e apprezzate del nostro paese.

Momento Top:

Di sole e d'azzurro. Una vera lezione di canto

Momento Flop:

Sul finale, nel pubblico è dovuta intervenire la sicurezza per una sfiorata rissa. Secondo le voci dei presenti e qualche "soffiata" dai social, pare che un uomo e una donna stessero per venire alle mani, probabilmente perché molti ragazzi si erano alzati in piedi per avvicinarsi alla cantante, oscurando la visibilità a chi aveva preferito rimanere seduto. Per fortuna il tempestivo intervento di polizia e carabinieri ha fatto sì che non succedesse niente, e dopo circa dieci minuti, il bis è andato avanti regolarmente.

Scaletta

01 Le tasche piene di sassi
02 Una storia importante
03 Gli Ostacoli del Cuore
04 Credo
05 Scelgo ancora te
06 Sweet Dreams
07 Quando una stella muore
08 È l'amore che conta
09 Come Neve
10 Dune Mosse
11 I Feel Love
12 Il Mio giorno Migliore
13 La mia stanza
14 Ain't Nobody
15 E Poi
16 Come Saprei
17 Strano il Mio Destino
18 Un amore da favola
19 Girasole / Tradirefare
20 Easy
21 Di Sole e D'azzurro
22 Vivi davvero
23 Stay
24 Io fra tanti
25 L'essenziale

Encore
26 Oronero
27 Anima
28 Tu mi porti su
29 I Will Always Love You

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie