Venerdì 24 Maggio 2019 | 12:00

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 27mila scarpe Adidas e Dr Martens contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 27mila scarpe Adidas e Dr Martens false

 
I fatti nel 2017
Bari, la rapina al portavalori fallì grazie al conflitto a fuoco: 7 arresti

Bari, la rapina al portavalori fallì grazie al conflitto a fuoco: 7 arresti

 
La protesta
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

I cori contro Salvini: a Lecce «Fascista!» e a Bari: «Vaff...»

 
L'evento
Gravina di Puglia: la «passeggiata» sul filo di Andrea Loreni, a 70mt di altezza

Gravina, la «passeggiata» sul filo a 70 metri di altezza

 
L'iniziativa
Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresca dei Maschi

Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresa dei Maschi

 
La protesta social
Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

Ceglie Messapica, la strada si allaga e i cittadini fanno acquagym

 
L'evento
«Le mamme del mondo» si incontrano a Bari, tra musica, moda e arte

«Le mamme del mondo» si incontrano a Bari, tra musica, moda e arte

 
L'operazione della Gdf
Bari, maxi sequestro al porto: nascosti in camion 7 kg di cocaina e 150mila euro

Bari, maxi sequestro al porto: nascosti in camion 7 kg di cocaina e 150mila euro

 
La trovata elettorale
Bari, Decaro diventa un videogame: «La missione? Conquistare punti civiltà»

Bari, Decaro diventa un videogame: «La missione? Conquistare punti civiltà»

 
Operazione della GdF
Porto Brindisi: nave con 15mila scarpe Nike contraffatte, sequestri

Porto Brindisi: nave con 15mila scarpe Nike contraffatte, sequestri

 
La gioia dei tifosi
Clacson, cori e bandiere: tutta Lecce scende in strada e festeggia la A

Clacson, cori e bandiere: tutta Lecce scende in strada e festeggia la promozione Vd

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'episodio ad aprile
Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

Calci e pugni a trans vicino stazione Foggia: arrestati in 4, due minorenni

 
HomeLa sentenza
Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

Spinazzola, Tar boccia aumento Irpef: Comune restituirà soldi ai cittadini?

 
TarantoDalla polizia
Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

Taranto, ferì uomo davanti a circolo, arrestato 27enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
BariNel barese
Santeramo in Colle: rapina 14 negozi, arrestato 50enne, incastrato da telecamere

Santeramo: rapina 14 negozi, incastrato da telecamere

 
LecceMelendugno
Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

Tap, su tracciato nuovo progetto spuntano coralli: verifiche

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 

i più letti

L'evento

La pizzica sulla Piazza Rossa: Mosca tarantata dalla Puglia

Fabio Mastrangelo , barese e direttote della Russian Philarmonic, sarà il maestro concertatore della 22esima edizione della Notte della Taranta

La missione russa del Governatore Emiliao porta un pizzi di Puglia nella piazza Rossa. Oggi a Mosca un saggio della pizzica che vedrà sabato 24 agosto celebrare a Melpignano la 22esima edizione della Notte della Taranto. Maestro concertatore sarà Fabio Mastrangelo: nato a Bari, direttore musicale della Russian Philharmonic di Mosca, sarà il primo pugliese a vestire i panni di maestro concertatore nella storia della Taranta. L’Orchestra Popolare, formata da 11 musicisti, sarà integrata da una sezione d’eccellenza di giovani professori pugliesi. In Russia ormai da 20 anni, Mastrangelo è stato ospite di tutte le più prestigiose istituzioni musicali russe, dalla Filamornica di Mosca al teatro Bolshoy. 

«Porterò - annuncia Mastrangelo - un pò di Rachmaninoff e Cajkovskij nella Notte della Taranta. Siamo pazzi ma è questo che rende la sfida interessante. La quarta sinfonia di Cajkovskij è una canzone popolare russa e lui ne fa il quarto movimento di una sinfonia serissima di musica classica, in fa minore». «L'idea - precisa - è quella di fare attraversare la tradizione popolare salentina dal sinfonismo russo. I ritmi tipici rimangono, le melodie sono quelle, ma saranno colorate da una vena di classico». «Si era pensato - prosegue - di portare il ballerino Sergey Polunin ma non era libero e stiamo trovando valide alternative. Io ho paventato il nome di Boris Heifman che è un grande coreografo. Non avrebbe problema a coreografie pizziche scatenate». Quanto ai primi due ospiti, Elisa e Guè Pequeno, per Mastrangrlo la loro presenza serve anche a «convincere gli ascoltatori che la musica è una, e alla fine il distinguo vero è tra musica fatta bene e no».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400