Giovedì 30 Giugno 2022 | 14:53

In Puglia e Basilicata

Iris

«Colpevole d’omicidio» Robert De Niro è un poliziotto in lotta con gli affetti più cari

«Colpevole d’omicidio» Robert De Niro è un poliziotto in lotta con gli affetti più cari

28 Maggio 2022

Redazione Spettacoli

È la storia vera di un poliziotto e del difficile rapporto con un figlio tossicodipendente il nocciolo di Colpevole d’omicidio, film del 2002 diretto da Michael Caton-Jones che viene proposto questa sera alle 21 su Iris.

Un film che si basa sulla forza interpretativa di un Robert De Niro poliziotto di Manhattan che indaga sull’omicidio di uno spacciatore e si ritrova a scoprire un tossicodipendente di cui inizialmente conosce il soprannome Joey e poi, drammatica realtà, il vero nome: Joseph (interpretato da James Franco).

Si tratta di suo figlio, quel figlio lasciato da piccolo dopo una violenta separazione dalla madre del bambino.

Il film si basa sulla storia vera del poliziotto Vincent LaMarca e non lesina i particolari che colorirono il caso di cronaca negli Usa. tra gli altri anche la scoperta da parte del tutore dell’ordine di un altro tragico fatto: suo padre, negli anni ‘50, fu giustiziato nel carcere di Sing Sing, quando Vincent aveva otto anni, per l’omicidio di un bambino.

Tra le altre scoperte, nella perigliosa trama della pellicola, c’è quella di un nipote. Vincent conoscerà infatti il piccolo Angelo e la cosa provocherà ulteriore subbuglio in una vita già abbastanza tumultuosa.

Finale con suspense inevitabile: un giovane poliziotto è l’unico a credere che il figlio del collega non abbia ucciso lo spacciatore.

Ci sarà la resa dei conti finale. Inevitabile e con tanto di espiazione, ma anche con l’amore che vince su ogni cosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725