Mercoledì 21 Novembre 2018 | 16:36

NEWS DALLA SEZIONE

La conferenza stampa
Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

Unicef a Taranto, epidemiologo: «I bambini mangiano e respirano diossina»

 
Il caso
Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

Canapa "light", a Taranto scattano i sequestri

 
La decisione
Taranto, sindaco Melucci ritira le dimissioni

Taranto, il sindaco Melucci ci ripensa e ritira le dimissioni

 
Violenza su minorenni
Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

 
Taranto
Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

 
I funerali del 19enne
Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

 
Dopo le dimissioni
Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

Taranto, crisi in Comune: Melucci resta fermo a 17

 
La scoperta
Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

Taranto, nascondeva moto rubate nel suo garage: arrestato 42enne

 
Il caso
Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

Taranto, accoglienza migranti: la Procura accende i fari

 
Promozione
Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita con Barletta

Calcio, si impicca calciatore 19enne del Martina: rinviata partita col Barletta

 
L'indagine
Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

Taranto, furti in casa: arrestato un georgiano

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

A Taranto

Ruba un I-pad, localizzato
con gps: in manette 22enne

Ruba un I-pad, localizzatocon gps: in manette 22enne

Ha rubato un iPad, ma è stato localizzato col sistema Gps e poi sottoposto agli arresti domiciliari dai carabinieri di Taranto. Si tratta di un 22enne del posto, che deve rispondere del reato di furto aggravato. A dare l’allarme, con una telefonata al 112, è stato un giovane di Leporano, il quale, dopo essersi accorto di aver subito la rottura del finestrino della propria autovettura, da cui era stato asportato il suo iPad, ha segnalato l’accaduto ai carabinieri. Da qui l’intervento di una pattuglia che si è posta alla ricerca del ladro, localizzato col sistema satellitare.

Nel corso delle ricerche, il proprietario di un negozio di elettronica ha segnalato di aver appena subito un furto di dispositivi elettronici all’interno del proprio locale, da parte di un giovane, che subito dopo è fuggito. L’intervento di un secondo equipaggio, sopraggiunto per supportare le attività di ricerca, ha consentito in breve tempo di individuare e bloccare il 22enne. Il giovane, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso degli oggetti poco prima asportati dal negozio di elettronica ma anche dell’iPad precedentemente rubato. Il 22enne, su disposizione del pm di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400