Domenica 23 Settembre 2018 | 18:28

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

bruciature sul collo e sulle braccia

Torturano e rapinano
connazionale a Martina
fermati 3 romeni

Torturano e rapinano  connazionale a Martina fermati 3 romeni

MARTINA FRANCA (TARANTO) - Con un coltello da cucina arroventato hanno provocato numerose di un giovane romeno per farsi consegnare una somma di denaro che la vittima aveva ricevuto come indennizzo per un infortunio sul lavoro: per rapina aggravata e lesioni in concorso tra loro sono stati sottoposti a fermo dagli agenti del Commissariato di Martina Franca due uomini e una donna di nazionalità romena, rispettivamente di 28, 31 e 25 anni. Le indagini sono partite la mattina del 20 febbraio scorso quando un cittadino romeno si è presentato all’ospedale di Martina Franca con evidenti segni di bruciature sul collo e sulle braccia.

Gli agenti, allertati dai sanitari del pronto soccorso, hanno raccolto la testimonianza del giovane, che ha raccontato di aver subito violenze da parte di suoi tre connazionali. La vittima, residente a Ostuni (Brindisi), nella serata di sabato era andata a trovare alcuni conoscenti, residenti nel centro storico di Martina Franca. Dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo, i suoi tre connazionali, venuti a conoscenza del risarcimento ottenuto dal ragazzo, lo avrebbero minacciato e torturato per farsi consegnare l’intera somma di denaro. In particolare sarebbe stata la donna a provocargli le numerose bruciature sul collo e sulle braccia.

I tre sono stati individuati in un appartamento fatiscente del centro storico di Martina Franca. Nell’occasione è stato recuperato anche il coltello da cucina che presentava evidenti segni di bruciatura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «Più chiarezza»

Taranto, dubbi sulle ceneri usate da Cementir: «C'è bisogno di chiarezza»

 
Martinata, fucili di precisione e pistola in casa: in cella 53enne

Martina Franca, pistole a fucili di precisione in casa: in cella 53enne

 
Taranto, pesta a sangue un marocchino: in manette un 39enne

Lite tra due dipendenti del circo: in manette un 39enne, un ferito grave

 
Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

Taranto, strage di Palagiano: autori ancora ignoti

 
Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

Taranto, tenta rapina in tabaccheria e ferisce il proprietario: arrestato

 
Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

Tra le strade di Grottaglie come in Fast and Furious: arrestato

 
Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

Massafra, beccato con hashish, cocaina e marijuana: arrestato 18enne

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS