Lunedì 08 Agosto 2022 | 09:28

In Puglia e Basilicata

LO SVILUPPO POSSIBILE

Zes Ionica, approvato regolamento per il funzionamento

Zes Ionica, approvato regolamento per il funzionamento

Taranto al centro della Zes Ionica (foto Todaro)

Disciplinati compiti e finalità delle aree del demanio marittimo della circoscrizione dell’Autorità portuale di Taranto nei confronti delle nuove imprese

01 Luglio 2022

È stato approvato all’unanimità dal Comitato di Gestione del porto di Taranto il Regolamento per il funzionamento della Zona Economica Speciale (Zes) Interregionale Ionica Puglia-Basilicata, con riferimento alle unità territoriali ricadenti all’interno del perimetro delle aree demaniali di competenza dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ionio. L’emanazione del Regolamento giunge a valle della sottoscrizione del Protocollo d’Intesa siglato dal commissario per la Zes Ionica, Floriana Gallucci, e il presidente dell’Authority Sergio Prete.

In tal modo si disciplinano i compiti e le finalità di amministrazione delle aree e beni del demanio marittimo compresi nell’ambito della circoscrizione territoriale di giurisdizione dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ionio nei confronti delle nuove imprese e di quelle già esistenti che intendono avviare un programma di attività economiche imprenditoriali o di investimenti nella Zes. Viene inoltre istituito l’Ufficio Zes, coordinato dal segretario generale dell’Ente, che avrà il compito di valutare in prima battuta le istanze presentate ai sensi del Regolamento e implementa, successivamente, nell’ambito della Conferenza di Servizi, l’istruttoria delle pratiche Zes per quanto di competenza dell’Authority.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725