Martedì 22 Settembre 2020 | 03:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il siderurgico
Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

 
Emergenza Rsa
Ora 6 i morti per Covid-19 a Villa Genusia a Ginosa

Ora 6 i morti per Covid-19 a Villa Genusia a Ginosa

 
Vicenda depuratore
Manduria, reflui depurati in mare il «no» di Romina Power

Manduria, reflui depurati in mare il «no» di Romina Power

 
la protesta
Mittal Taranto, operai bloccano SS 100 davanti alla fabbrica

Mittal Taranto, rimosso blocco operai sulla SS 100: giovedì sciopero e sit-in a Roma

 
Elezioni 2020
Taranto, scrutatore con febbre sostituito: sezione n.69 chiusa e sanificata

Taranto, scrutatore con febbre sostituito: sezione n.69 chiusa e sanificata

 
il riconoscimento
Taranto, premio Satyricon a Diodato e ai medici

Taranto, premio Satyricon a Diodato e ai medici

 
Riciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
controlli della ps
Taranto, città vecchia al setaccio: scattano denunce e perquisizioni

Taranto, città vecchia al setaccio: scattano denunce e perquisizioni

 
Tensione
Mittal Taranto, fermata impianti: sindacati pronti a mobilitazione

Mittal Taranto, fermata impianti: sindacati pronti a mobilitazione

 
Verso il voto
Regionali Puglia, Boschi a Taranto: «Votare è importante, rischi bassa affluenza»

Regionali Puglia, Boschi a Taranto: «Votare è importante, rischi bassa affluenza»

 
La decisione
Mittal Taranto, da lunedì stop attività in reparti Laf , zincatura e decapaggio: turni ridotti altrove

Mittal Taranto, da lunedì stop attività in reparti Laf , zincatura e decapaggio: turni ridotti altrove

 

Il Biancorosso

Calcio serie C
Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

Il Bari accende la luce: la settimana degli esordi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceduplice omicidio
Lecce, dopo accoltellamento muoiono un uomo e una donna: caccia al killer

Lecce, uomo e donna uccisi a coltellate: è caccia al killer. Possibile delitto passionale FOTO

 
FoggiaLa curiosità
Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

Regionali, Emiliano vince in 2 comuni Foggiani di Conte: Fitto si impone solo a Candela

 
BatIl rogo
Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

Vasto incendio ad Andria: il sindaco invita i cittadini a chiudere le finestre

 
BariL'iniziativa
Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

Università, a Bari approda il festival nazionale dello sviluppo sostenibile

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

Arcelor Mittal, Ugl: sciopero il 24 a Taranto ma il governo deve dare risposte

 
PotenzaLa curiosità
Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

Nuoto, a Potenza la piscina olimpionica sarà dedicata a Bud Spencer

 
Materacontrolli della ps
Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

Policoro, era ai domiciliari e spacciava in casa eroina e cocaina: 30enne in carcere

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 

Il siderurgico

Taranto, Boccia: «ArcelorMittal non può vivere senza ciclo integrato»

Il ministro degli Affari regionali ha ribadito l'impegno dello Stato a fare ulteriori investimenti per garantire che lo stabilmento dalla materia prima sia capace di fornire il prodotto finito

Ilva

Lo stabilimento ex Ilva

«Dopo tutto quello che è successo si può dire che l’accordo c'è quando sarà chiaro a tutti, soprattutto a Mittal, che la transizione energetica dello stabilimento Ilva, il mantenimento del ciclo integrato e l'occupazione sono cose che devono tenersi insieme. Deve essere chiaro a tutti che Ilva non potrà vivere senza ciclo integrato, da materia prima a prodotto finito. Con dei forni diversi. Per questo ci vogliono ulteriori investimenti e lo Stato è disposto a farli ma vogliamo che Arcelor Mittal non consideri Taranto uno delle decine di stabilimenti nel mondo ma 'lo stabilimentò. C'è poi il tema centrale dell’occupazione». Così Francesco Boccia, ministro degli Affari regionali a Radio anch’io a Rai Radio 1.

BENTIVOGLI: «LA FABBRICA È ABBANDONATA» - «È un momento in cui si stanno facendo incontri sott'acqua e per noi è un grande problema. Il sindacato non è stato coinvolto e abbiamo sempre di più l'impressione che Ilva sia un guscio vuoto». Così il segretario della Fim-Cisl, Marco Bentivogli, a margine di una iniziativa a Milano, circa la vicenda dell’Ilva.
«I dirigenti sono andati via dallo stabilimento - aggiunge - e questo dimostra che stanno abbandonando la fabbrica. Tutto è partito dallo scudo penale e chi lo ha rimosso dal punto di vista legislativo deve assumersi le responsabilità.ßPer noi resta valido l’accordo a zero esuberi e con il piano ambientale che metteva a norma lo stabilimento. Oggi c'é una situazione di assoluto abbandono dello stabilimento».

RE DAVID: «NIENTE ACCORDI CON ESUBERI» - «Se Mittal pensa di fare un accordo con il quale butta a mare i lavoratori, da parte nostra non c'è nessun interesse ad accertarlo». Lo ha detto il segretario della Fiom-Cgil, Francesca Re David, a margine di una iniziativa a Milano, circa la vicenda dell’Ilva.
«Da moltissimo tempo - aggiunge - noi siamo informati dai giornali su quanto accade. Siamo alle soglie del 7 febbraio quando ci sarà la prossima udienza. E’ chiaro, per quanto ci riguarda, che nessun nuovo accordo potrà mettere in discussione l'intesa già siglata che prevede una clausola di salvaguardia e con nessun lavoratore licenziato».

PALOMBELLA: «NON ACCETTEREMO ALTRI SACRIFICI» - «Riteniamo ancora valido l’accordo sottoscritto nel 2018 e non abbiamo nessuna intenzione di metterlo in discussione. Non accetteremo altri sacrifici nella siderurgia italiana». Lo afferma il segretario della Uilm, Rocco Palombella, a margine di una iniziativa a Milano, circa la vicenda dell’Ilva.
«Noi - aggiunge - continuiamo ad essere speranzosi che l'udienza del 7 febbraio non ci sarà. Il premier Conte si era impegnato per fare un accordo con Mittal. Dal 5 novembre, però, si continuano a fare trattative segrete senza che il sindacato venga coinvolto. Si parla di esuberi e di assetti societari, mentre noi ci aspettiamo un accordo che non sacrifichi nessun lavoratore».

FURLAN: «SPERO CHE MITTAL NON VADA VIA DALL'ITALIA» - «Spero e mi auguro che Mittal non andrà via dall’Italia». Così la segretaria della Cisl, Annamaria Furlan, a margine di una iniziativa a Milano, circa la vicenda dell’ex Ilva.
«Noi siamo - aggiunge - tra i Paesi europei più competitivi per la produzione dell’acciaio. L’Ex Ilva è una azienda molto importante per il settore e credo che sarebbe sbagliato rinunciare a una opportunità significativa e importante per il nostro Paese».

MORSELLI: «C'È VOLONTA' DI RIMANERE» - «Morselli ci ha detto - continua - che bisognava dare una scossa, con i manager precedenti non c'era un buon feeling, è stato quindi necessario sostituirli e Mittal ha voluto dare fiducia a chi c'era già nel siderurgico per dare continuità». All’incontro con i coordinatori di fabbrica di Fim, Fiom e Uilm hanno partecipato anche il direttore delle risorse umane, Arturo Ferrucci, e il responsabile delle relazioni industriali, Cosimo Liurgo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie