Domenica 23 Febbraio 2020 | 05:30

NEWS DALLA SEZIONE

l'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
la decisione
Taranto, facoltà Medicina in ex sede Banca d'Italia

Taranto, facoltà Medicina in ex sede Banca d'Italia

 
in flagrante
Taranto, gestivano piazza di spaccio di cocaina ed eroina: 2 arresti

Taranto, gestivano piazza di spaccio di cocaina ed eroina: 2 arresti

 
la lettera
Marinaio tarantino a Mattarella: «Voglio cedere la mia croce di Cavaliere a eroe della Concordia»

Marinaio tarantino a Mattarella: «Voglio cedere la mia croce di Cavaliere a eroe della Concordia»

 
le dichiarazioni
Mittal, sindaco Taranto a Conte: «Città stremata, cambino condizioni o si lavori a chiusura»

Mittal, sindaco Taranto a Conte: «Città stremata, cambino condizioni o si lavori a chiusura»

 
Nel Tarantino
Grottaglie, spacciano ai giardinetti, accanto ai bimbi che giocano: polizia intercetta 3 responsabili

Grottaglie, spacciano ai giardinetti, accanto a bimbi che giocano: 3 arresti

 
L'operazione
Taranto, gli appalti della Marina«decisi» alle feste cantando«La società dei magnaccioni»

Taranto, mazzette per gli appalti della Marina: 12 arresti. «Gare a tavolino»

 
la decisione
Taranto, ex Ilva, dirigenti prosciolti per la morte di Iodice

Taranto, ex Ilva, dirigenti prosciolti per la morte di Iodice

 
La sentenza d'appello
Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco non dovrà risarcire Comune

Taranto e bilanci fasulli, ex sindaco Di Bello non dovrà risarcire Comune

 
Il caso
Taranto, controlli antidroga a tappeto in città: sospesa una discoteca di Castellaneta

Taranto, controlli antidroga a tappeto in città: sospesa discoteca Cromie di Castellaneta

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, mister Vivarini srpona i suoi prima della trasferta contro la Cavese: «Siamo nel momento clou del torneo»

Bari, mister Vivarini sprona i suoi: «Siamo nel momento clou del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiasos sicurezza
Foggia, nelle campagne torna il Far West

Foggia, nelle campagne torna il Far West

 
Barila decisione
Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

Popolare di Bari, De Angelis nominato direttore generale

 
BatTragedia sfiorata
Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

Barletta, agguato in via Callano, ferito un 53enne sparato alle spalle

 
BrindisiIl caso
«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

«Rifiuti pericolosi sul traghetto partito da Brindisi», la denuncia di un giornalista

 
PotenzaI controlli
Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

Melfi, guida «Panda» rubata, fermato nel Foggiano

 
Tarantol'illustrazione
Diodato nella sua Taranto: l'omaggio di un artista è virale

Diodato nella sua Taranto: lunedì attestato benemerenza dal Comune

 
LecceNel Salento
Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

Patù, in vendita monumento nazionale: scoppia il caso «Centopietre»

 
Materanel Materano
Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

Scanzano Jonico, ubriaco picchia la compagna e la manda in ospedale: arrestato

 

i più letti

Il caso

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

L’indagine ha portato alla luce l’esistenza di un vero e proprio mercato sommerso, per un giro di affari superiore al milione di euro

Taranto, datteri di mare in ristoranti e pescherie: 46 indagati

Avrebbero frantumato svariati chilometri di costa della fascia orientale ionico-salentina per estrarre la specie protetta del dattero di mare e provocando in tal modo danni irreversibili all’ecosistema. Per questo 49 persone si sono viste notificare dai militari della Capitaneria di porto l’avviso di conclusione delle indagini preliminari emesso dal pm della procura di Taranto Mariano Buccoliero perchè accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere aggravata, distruzione e deturpamento di bellezza naturali, inquinamento ambientale, disastro ambientale, violazioni delle norme in materia di pesca e ricettazione.

In particolare, l’indagine ha portato alla luce l’esistenza di un vero e proprio mercato sommerso, per un giro di affari superiore al milione di euro, che ha coinvolto diversi gruppi di pescatori e titolari di esercizi commerciali disposti ad acquistare e immettere sul mercato il prodotto illecitamente raccolto. Il pescato proveniva dai fondali devastati prospicienti il terminal del porto di Taranto, la scogliera di Lido Azzurro e quella di San Vito. I datteri di mare, secondo quanto documentato dagli inquirenti, venivano poi commercializzarti nella città vecchia di Taranto e in alcune pescherie, ma anche in ristoranti della marina di Manduria e del Brindisino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie