Venerdì 20 Settembre 2019 | 00:52

NEWS DALLA SEZIONE

Nel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
ambiente
Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

Taranto, incendio in impianto autodemolizioni: colonna di fumo nero

 
L'episodio
Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

Si intrufolano in sagrestia e rubano il marsupio del parroco: pizzicati 2 ladri nel Tarantino

 
Nel tarantino
Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

Massafra, nigeriano si denuda in strada e sputa contro le auto di passaggio: arrestato

 
L'operazione
Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

 
Dalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
A San Marzano
Lite a coltellate in bar del Tarantino, un ferito: arrestato aggressore

Lite a coltellate in bar del Tarantino, un ferito: arrestato aggressore

 
In centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
nel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 
Siderurgico
Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

Mittal, fine prima fase di demolizione AFo3 Riaperte scuole ai Tamburi

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

Al Santissima Annunziata

Nadia Toffa, da Taranto 30 mila firme per dedicarle reparto oncologico

La raccolta è stata avviata online per l'ospedale tarantino

Nadia Toffa, tarantini ai funerali con magliette «Ie Jesche pacce pe te»

foto di repertorio

TARANTO -  Oltre 30mila firme sono state raccolte dalla petizione online, attiva sulla piattaforma Change.Org, per intitolare il reparto Oncoematologico pediatrico dell’ospedale Santissima Annunziata di Taranto a Nadia Toffa, l'inviata e conduttrice delle Iene scomparsa il 13 agosto scorso dopo aver combattuto una lunga battaglia contro un tumore. La raccolta firme, rivolta al presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, è stata lanciata nei giorni scorsi. Nel testo si ricorda che Nadia Toffa «era cittadina onoraria di Taranto, su delibera del Consiglio comunale (attestato consegnato il 14 gennaio scorso in una cerimonia a Palazzo di citt, ndr).

Questo il riconoscimento che le era stato dato per le sue battaglie in difesa della salute dei tarantini, e dei bambini in particolare modo, salute costantemente minacciata dall’inquinamento del polo siderurgico». Nadia Toffa era stata testimonial della campagna di vendita solidale delle magliette con la scritta 'Ie jesche pacce pe tè (io esco pazzo per te) ideata dagli amici del Mini Bar del rione Tamburi, il più esposto alle emissioni dello stabilimento siderurgico, attraverso la quale era stata raccolta la somma di oltre 500mila euro, somme servita anche per l'assunzione di una pediatra nel reparto oncoematologico. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie