Giovedì 20 Giugno 2019 | 06:51

NEWS DALLA SEZIONE

Arcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
A taranto
Poliziotti fermano 17enne senza casco, 37enne li aggredisce: denunciato

Poliziotti fermano 17enne senza casco, 37enne li aggredisce: denunciato

 
Nel Tarantino
Marina di Ginosa: ha 8 braccianti irregolari in macchina, arrestato 39enne

Marina di Ginosa: ha 8 braccianti irregolari in macchina, arrestato 39enne

 
Sport
Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

Volley, nazionale femminile sorde è oro agli Europei: tra loro una tarantina

 
Università
In arrivo a Taranto il corso di Scienze dello Sport: 60 posti disponibili

In arrivo a Taranto il corso di Scienze dello Sport: 60 posti disponibili

 
Il caso
Ex Ilva, operaio muore di tumore, un collega: «La fabbrica uccide»

Ex Ilva, operaio muore di tumore, lo sfogo di un collega: «La fabbrica uccide»

 
Il siderurgico
Ex Ilva, le vittime chiedono un nuovo giudizio alla Corte di Strasburgo

Ex Ilva, le vittime chiedono un nuovo giudizio alla Corte di Strasburgo

 
al rione tamburi
Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

Taranto, spaccia eroina in casa: arrestato pluripregiudicato

 
Città nostra
Taranto, chiuse indagini su due clan: sotto accusa 31 persone

Taranto, chiuse indagini su due clan: sotto accusa 31 persone

 
Lotta alla droga
Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

Taranto, sorpreso con un chilo di hashish: arrestato 26enne

 
L'incidente
Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

Grottaglie, scontro frontale tra auto: un morto e un ferito grave

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVSere d'estate
Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

Bari, anziani e karaoke: così ci si diverte a Pane e Pomodoro

 
BatMaltrattamento di animali
Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

Trani, cane trascinato da un'auto, Bottaro: «Bestia non la passerai liscia»

 
PotenzaUdienza a dicembre
Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

Potenza, sfruttavano prostitute (anche una minore): processo per 9

 
BrindisiNel Brindisino
La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

La storia dell'olio evo pugliese nel museo di Torre Santa Susanna

 
FoggiaIl processo
Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

Foggia, uccise la moglie a coltellate: condannato anche in appello all'ergastolo

 
LecceEnoturismo
Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

Suoni e Sapori del Salento: a Otranto premi e degustazioni

 
TarantoArcelor Mittal
ArcelorMittal: «Se decreto crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

Ex Ilva, «Se dl crescita resta così, impossibile gestire stabilimento»

 
MateraL'operazione
Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano

Caporalato, sequestri per 7 milioni nel Materano: 4 imprenditori indagati

 

i più letti

Il batterio killer

La Xylella arriva nel Tarantino: eradicati i primi ulivi

L'espianto è stato effettuato a Crispiano e Montemesola

ulivi colpiti da xylella

TARANTO - Eradicati i primi ulivi colpiti da Xylella Fastidiosa nel Tarantino: il batterio killer si è manifestato nel territorio dei Comuni di Crispiano e Montemesola. Qui i proprietari degli alberi hanno dato seguito alle disposizioni dell’Osservatorio Fitosanitario Regionale, i cui ispettori hanno individuato e segnalato le piante infette. E’ il primo risultato del raddoppio del monitoraggio, disposto dagli uffici regionali preposti al controllo e contenimento della batteriosi.

Per Confagricoltura Taranto eradicare i propri ulivi è un atto doloroso ma di grande responsabilità. «I proprietari – spiega Luca Lazzàro, presidente di Confagricoltura Puglia – hanno fatto in pieno il loro dovere, eradicando gli ulivi, ripulendo completamente l’area e sottoponendola ai trattamenti previsti. Ora, però, ci aspettiamo altrettanto senso di responsabilità da parte delle istituzioni sia nel rendere ancora più efficaci i controlli, anche grazie al contatto diretto che abbiamo con ARIF, sia nel procedere celermente con gli stanziamenti per avviare i reimpianti con le varietà resistenti alla Xylella. Altrimenti – conclude Lazzàro – eradicare gli ulivi sarà stato un sacrificio inutile, fin tanto che non verrà consentito di ricostruire il paesaggio pugliese ferito a morte».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie