Martedì 13 Novembre 2018 | 17:33

NEWS DALLA SEZIONE

A taranto
Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

Centro autismo rischia chiusura, protestano famiglie

 
Incidente sul lavoro
Taranto, due operai cadono da impalcatura in quartiere Tamburi

Taranto: il cestello della gru si ribalta, precipitano e muoiono due operai

 
Ambiente
Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

Taranto, spostati i fusti radioattivi da ex Cemerad a Roma

 
Furto
Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

Rubano 720kg di olive a Palagiano, arrestati 4 stranieri

 
La vicenda
Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

Taranto, vandali distruggono Piazza Bettolo nella notte

 
La tragedia in Francia
Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: le sue ceneri sparse in mare

Marsiglia, ultimo saluto a Simona Carpignano: il corpo sarà cremato

 
Pericolo sventato
Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

Taranto, raccolgono funghi velenosi senza saperlo: salvati dai forestali

 
Blitz dei carabinieri
Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

Caporalato, tre rumeni arrestati a Ginosa: sfruttavano i braccianti

 
Voleva rivenderlo
Ruba scivolo da parco giochi, denunciato 36enne a Taranto

Ruba scivolo da parco giochi, denunciato 36enne a Taranto

 
Due operazioni
Droga, 2 denunce a Brindisi e un arresto a Leporano dopo perquisizioni in casa

Droga, 2 denunce a Brindisi e un arresto a Leporano dopo perquisizioni in casa

 
Il provvedimento
Omicidio Scazzi, 3 anni a Michele Misseri per calunnia e diffamazione

Omicidio Scazzi, 3 anni a Misseri per calunnia e diffamazione

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Nella città vecchia

Taranto, nel ristorante di pesce
l'energia elettrica era... a sbafo

I controlli della Polizia con il personale dell'Enel: denunciato anche titolare di circolo ricreativo

Taranto, nel ristorante di pescel'energia elettrica era... a sbafo

Furto di energia elettrica. Scoperti altri due locali in città vecchia. Denunciati dalla polizia i due titolari.
Continuano senza sosta i controlli operati dagli agenti in collaborazione con i tecnici di Enel per scoprire i «furbetti del contatore». L’altra mattina in azione sono entrati ancora una volta i poliziotti del Commissariato Borgo che, al termine delle verifiche, hanno scoperto altri due casi di furto di energia elettrica in città.

Gli accertamenti, oltre che sul campo, vengono eseguiti a monte dal gestore elettrico che segnala anomalie nei consumi. L’allarme scatta in particolare quando attività di un certo rilievo e con elettrodomestici professionali che assorbono un discreto quantitativo di energia, ricevono bollette eccessivamente basse.

Il controllo, venerdì mattina è scattato in alcuni locali in Via di Mezzo, tra cui un ristorante di pesce. In un’osteria, che dalle precedenti analisi dell’ente erogatore aveva fatto registrare consumi elettrici fin troppo bassi per la sua attività di ristorazione, è stato effettuato un accertamento dal quale è emersa l’assenza assoluta del contatore. Sul posto gli ispettori dell’Enel e i poliziotti, hanno poi scoperto un allaccio abusivo direttamente alla rete elettrica.

Stessa situazione è stata rilevata in un circolo privato poco distante dal ristorante. Anche in questo caso un allaccio direttamente alla rete elettrica alimentava i locali. Entrambi i gestori davanti all’evidenza dei fatti hanno ammesso le loro responsabilità e pertanto sono stati denunciati in stato di libertà per furto di energia elettrica. Il danno quantificato è complessivamente di circa 30.000 euro.

Solo poche settimane fa, gli stessi agenti avevano scoperto un furto clamoroso di energia elettrica operato da un commerciante di via Temenide, che - secondo quanto accertato da un rapido calcolo degli ispettori Enel - per più vent’anni avrebbe rubato energia elettrica con un danno all’agenzia per l’elettricità, stimato in oltre 200mila euro, grazie a due allacci abusivi, ritenuti anche molto pericolosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400