Mercoledì 10 Agosto 2022 | 10:10

In Puglia e Basilicata

Uno catturato

Pulsano, rapinatori in un bar
tentano danneggiare telecamere

carabinieri

Preso dai CC un 20enne dopo il colpo. Caccia al complice

02 Giugno 2018

Redazione on line

I Carabinieri della Stazione di Pulsano, a conclusione di una rapidissima attività investigativa, hanno arrestato, per rapina, un 20enne del posto responsabile di un colpo all'interno di un bar. Il giovane, insieme a un complice, entrambi con il volto coperto da passamontagna di cui uno armato di coltello, si sono impossessati di 350 euro all'interno del registratore di cassa.

Prima di fuggire, i due banditi tentavano di danneggiare il sistema di videosorveglianza dell’esercizio pubblico. L’immediato intervento dei Carabinieri della stazione di Pulsano consentiva, grazie alle informazioni di alcuni testimoni nonchè all'estrapolazione dei video estrapolati dal sistema di videosorveglianza, di individuare il 20enne quale responsabile della rapina.

Il giovane, rintracciato, poco dopo, mentre indossava ancora alcuni capi di abbigliamento utilizzati per commettere il reato ed immortalati dalle telecamere, sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di € 140,00 ritenuti parte della refurtiva. Il 20enne è stato trasferito in carcere, sono in corso indagini per identificare il complice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725