Lunedì 21 Ottobre 2019 | 10:01

NEWS DALLA SEZIONE

MARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
ESERCITO
Lecce, il 31° Reggimento carriha un nuovo comandante

Lecce, il 31° Reggimento carri ha un nuovo comandante

 
ESERCITO
Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

Nel poligono di Torre di Nebbia debutta il "Freccia" porta mortaio

 
ESERCITO
Brindisi, c'è bisogno di sangueil 31° Reggimento in coda per donare

Brindisi, c'è bisogno di sangue: il 31° Reggimento in coda per donare

 
La terza edizione
Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

 
ESERCITO
Altamura, al 7° reggimento bersaglieriarriva da Roma il colonnello Ventura

Altamura, al 7° reggimento bersaglieri arriva da Roma il colonnello Ventura

 
AERONAUTICA MILITARE
Gli F-35 d Amendola rischierati in Islandadebutto Nato per i jet di quinta generazione

Gli F-35 d Amendola rischierati in Islanda: debutto Nato per i jet di quinta generazione

 
MARINA MILITARE
A Taranto consegnati 23 nuovi brevettiSommergibilista, passione ultratecnologica

Taranto, consegnati 23 nuovi brevetti sommergibilista, passione ultratecnologica

 
ESERCITO
La forza di intervento rapido Nato nuova sfida per la Brigata Pinerolo

La forza di intervento rapido Nato: nuova sfida per la Brigata Pinerolo

 
ESERCITO
Il comandante logistico Figliuoloin visita alla Brigata Pinerolo

Il comandante logistico Figliuolo in visita alla Brigata Pinerolo

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiadalla corte dei conti
Foggia, danno erariale all'Istituto Zooprofilattico: in 5 condannati a pagare 1 mln di euro

Foggia, danno erariale all'Istituto Zooprofilattico: in 5 condannati a pagare 1 mln di euro

 
Leccesu una barca a vela
Salento, 50 migranti afghani e pakistani sbarcano a Leuca: 19 sono minori

Salento, 50 migranti afghani e pakistani sbarcano a Leuca: 19 sono minori

 
Potenzanel Potentino
Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

 
BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

ESERCITO

Sicurezza in Puglia e Basilicata: 500 i militari impegnati ad agosto

Sono tredici i siti e gli obiettivi sensibili presidiati dalla Brigata Pinerolo

Sicurezza in Puglia e Basilicata500 i militari impegnati ad agosto

Stazione, aeroporto, porto. Ma anche centri storici e obiettivi sensibili. E' l'agosto dei militari della Brigata Pinerolo che in Puglia e Basilicata sono impegnati a garantire la sicurezza per le nostre strade. Un impegno costante, spesso silenzioso, condotto in concorso con poliziotti e carabinieri per difendere uno dei beni comuni più preziosi della collettività.

 

I soldati della grande unità dell'Esercito made in Puglia, leader nello sviluppo del progetto “soldato futuro”, supportati da un contingente della Marina del Reggimento “San Marco” di Brindisi e da uno dell’Aeronautica, sono dispiegati da nord a sud nei territori delle due regioni. Le unità sono dislocate nella città di Bari presso le principali piazze, la stazione, il porto e l’aeroporto nonché il centro d’accoglienza e richiedenti asilo (Cara) ed il centro per il rimpatrio (Cpr), a Foggia presso il Cara di Borgo Mezzanone, a Brindisi presso il Cara/Cpr, a Taranto presso la casa circondariale, l’Hot spot e il porto, in Basilicata al Cpr di Palazzo San Gervasio. I risultati operativi raggiunti in Puglia e Basilicata, dall’inizio dell’Operazione nel 2008 ad oggi, annoverano 52mila160 pattuglie, 241 persone tratte in arresto, 507 denunciate ed 62 poste in stato di fermo. Inoltre sono stati controllati 107mila193 veicoli, identificate  97mila442 persone, nonché ingenti sequestri di armi, stupefacenti e materiale contraffatto. L’Esercito Italiano schiera, al momento, circa 7000 militari, in 53 provincedislocate su tutto il territorio nazionale, a supporto delle Forze di Polizia nel contrasto alla criminalità e per contribuire alla prevenzione di possibili attacchi terroristici. L’Esercito  schiera, al momento, circa 7000 militari, in 53 province dislocate su tutto il territorio nazionale, a supporto delle forze di polizia nel contrasto alla criminalità e per contribuire alla prevenzione di possibili attacchi terroristici. Il personale militare è a disposizione dei Prefetti, che stabiliscono la tipologia ed il numero degli obiettivi sensibili/siti e le modalità di svolgimento del servizio, in ambito Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

I militari in servizio nell’operazione “Strade Sicure”, qualificati come agenti di pubblica sicurezza, seguono uno speciale iteraddestrativo, teorico-pratico, tale da garantire una pronta risposta operativa alle varie attivazioni e sempre adeguata alle circostanze. Gli uomini e le donne dell’Esercito sostengono, a premessa dell’impiego, un ciclo addestrativo specifico, che si aggiunge a quello tipico dell’arma/specialità di appartenenza, articolato su specifici moduli addestrativi (lezioni di tiro con le armi portatili, attività fisica, ecc.); utilizzo del Fats (firearms training system) un sistema interattivo per il tiro con le armi in dotazione che permette ai soldati di poter interagire con scenari altamente realistici, utilizzando immagini digitalizzate video-proiettate, complete di audio e armamento che riproduce operazioni e sensazioni reali e viene utilizzato sia per addestrare il personale a operare all’estero ma anche sul nostro territorio nazionale con l’operazione “Strade Sicure”.
Vengono inoltre condotte lezioni teoriche sugli aspetti giuridico-legali volte a consentire una adeguata preparazione per lo svolgimento dei compiti, tecniche di primo soccorso (Bls) e Mcm (Metodo di combattimento militare), ovvero un sistema di combattimento a distanza ravvicinata che risponde alle peculiari esigenze operative militari.
Attualmente la responsabilità del raggruppamento interforze (Esercito, Marina, Aeronautica e Carabinieri), dell’operazione “Strade Sicure” in Puglia è del 21° Reggimento Artiglieria terrestre "Trieste" di Foggia, al comando del colonnello Giancarlo Recchioni.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie