Mercoledì 16 Ottobre 2019 | 00:14

NEWS DALLA SEZIONE

ESERCITO
Brindisi, c'è bisogno di sangueil 31° Reggimento in coda per donare

Brindisi, c'è bisogno di sangue: il 31° Reggimento in coda per donare

 
La terza edizione
Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

Marina militare, entra nel vivo nel Castello Aragonese il Trofeo del mare

 
ESERCITO
Altamura, al 7° reggimento bersaglieriarriva da Roma il colonnello Ventura

Altamura, al 7° reggimento bersaglieri arriva da Roma il colonnello Ventura

 
AERONAUTICA MILITARE
Gli F-35 d Amendola rischierati in Islandadebutto Nato per i jet di quinta generazione

Gli F-35 d Amendola rischierati in Islanda: debutto Nato per i jet di quinta generazione

 
MARINA MILITARE
A Taranto consegnati 23 nuovi brevettiSommergibilista, passione ultratecnologica

Taranto, consegnati 23 nuovi brevetti sommergibilista, passione ultratecnologica

 
ESERCITO
La forza di intervento rapido Nato nuova sfida per la Brigata Pinerolo

La forza di intervento rapido Nato: nuova sfida per la Brigata Pinerolo

 
ESERCITO
Il comandante logistico Figliuoloin visita alla Brigata Pinerolo

Il comandante logistico Figliuolo in visita alla Brigata Pinerolo

 
ESERCITO
Da Foggia in Afghanistan, Libia e Gibuti21° reggimento artiglieria, nuovo comandante

Da Foggia in Afghanistan, Libia e Gibuti: 21° reggimento artiglieria, nuovo comandante

 
MARINA MILITARE
Brindisi, il San Marco si addestracon le forze speciali maltesi

Brindisi, il San Marco si addestra con le forze speciali maltesi

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantonel tarantino
Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

Castellaneta, infermiere aggredito fuori da ospedale da familiare di un paziente

 
Barisanità
Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

Bari, inaugurata nuova risonanza magnetica all'ospedale San Paolo

 
Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

AERONAUTICA MILITARE

Galatina, consegnate le aquile a due piloti di Predator

I neo brevettati del 61° Stormo appartengono al corso Pegaso V

Galatina, consegnate le aquilea due piloti di Predator

Sono stati consegnati, all’interno dell’aula magna dell’aeroporto di Galatina, i brevetti di pilota militare a due allievi destinati ad essere impiegati sul Predator, il velivolo a pilotaggio remoto in dotazione all’Aeronautica Militare. Davanti agli occhi emozionati dei genitori, giunti per l’occasione dal Piemonte e dalla Sicilia, i brevettandi hanno ricevuto l’aquila turrita dalle mani del generale di brigata aerea Paolo Tarantino, attuale capo di Stato maggiore del comando Scuole A.M. di Bari, da cui la scuola di volo salentina dipende.

Assegnati al 61° Stormo circa un anno fa, i neo-brevettati, appartenenti al corso “Pegaso V” dell’Accademia aeronautica, hanno frequentato a Galatina il “Remotely piloted aircraft (RPA) track”, ossia l’addestramento previsto per gli allievi che sono stati selezionati per la linea a pilotaggio remoto. In oltre 50 missioni effettuate sull’FT339C, i due giovani ufficiali si sono addestrati in numerose forme di volo. Il col. Surace, durante il suo discorso, dopo aver ringraziato tutto il personale della base “per l’impegno e la passione con cui si prodiga per il raggiungimento dell’obiettivo”, ha spronato i nuovi piloti militari ad essere consapevoli della delicatezza del ruolo rivestito e, nello stesso tempo, orgogliosi di quanto potranno fare al servizio del Paese. 

Il gen. Tarantino, rivolgendosi ai nuovi piloti militari, li ha invitati a considerare il traguardo raggiunto soltanto un punto di partenza, "godetevi questo momento" ha sottolineato "ma è indispensabile che sin da domattina continuiate a studiare e a dare il massimo per superare gli ostacoli che potrebbero impedirvi di godere a piene mani di un'occasione straordinaria, fare il lavoro più bello del mondo". Ha quindi reso merito al 61° Stormo e al 10° Reparto Manutenzione Velivoli per l'incredibile attività che ogni giorno viene svolta per garantire il raggiungimento degli obiettivi assegnati, risultati che assumono un valore ancor più significativo nell'attuale periodo di difficoltà logistico-manutentive, finanziarie, legate al particolare periodo di transizione e cambio macchine e alla luce del continuo incremento dei task assegnati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie