Giovedì 21 Febbraio 2019 | 17:28

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 
Nel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
Fotoreporter ferito
Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

Il San Carlo si offre di curare l'occhio di Micalizzi

 
L'invito
Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

Potenza, l'ospedale San Carlo si offre di curare il reporter ferito in Siria

 
«È un piano senza effetti»
Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

Basilicata, stop inceneritori nel 2020: Tar boccia ricorso ex Fenice

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa decisione
Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

Puglia, il Consiglio approva la fusione tra Presicce e Acquarica

 
BrindisiA ceglie messapica
Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

Incendiarono 5 auto e il prospetto di un palazzo nel Brindisino: catturato uno dei responsabili

 
TarantoArrestato pregiudicato
Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

Litiga con i genitori, polizia trova in camera una pistola

 
FoggiaHanno agito in quattro
Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

Tir carico di sigarette assaltato nel Foggiano, nessun ferito

 
PotenzaL'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
BatLa denuncia
Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

Barletta, stazione senza ascensore: non ha mai funzionato

 
Materail Truffatore è barese
Si fa dare 3 Rolex da negoziante fingendo di essere figlio di un amico: arrestato a Matera

«Mio padre è tuo amico», si fa dare 3 Rolex da rivenditore: arrestato a Matera

 

Sono napoletani

Picerno, rubarono gasolio
da ripetitore Mediaset: presi

In manette un 37enne e un 44enne accusati del furto di 3mila litri di carburante avvenuto qualche mese fa sul Monte Li Foy

Picerno, rubarono gasolioda ripetitore Mediaset: presi

Accusati di aver partecipato, insieme a un terzo complice che era stato bloccato in flagranza di reato lo scorso 14 ottobre, al furto di circa tremila litri di gasolio da un gruppo elettrogeno per i ponti ripetitori di Mediaset sul Monte Li Foy, a Picerno (Potenza), due uomini - uno di 44 anni e l’altro di 37, entrambi residenti nel Napoletano - sono stati arrestati dai Carabinieri.

Ieri i militari della Compagnia di Potenza hanno eseguito l'ordine di custodia cautelare ai domiciliari per i due uomini emesso dal gip di Potenza su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo lucano. Al 37enne il provvedimento è stato notificato nel carcere di Salerno dove è detenuto dallo scorso 4 gennaio per un altro furto, di settemila litri di gasolio e 200 metri di cavi di rame, commesso insieme ad altre due persone, a Vallo della Lucania (Salerno) in una postazione radar dell’Enav.
Lo scorso 14 ottobre, il terzo complice fu fermato al termine di un inseguimento nei pressi dello svincolo di Balvano (Potenza) del raccordo autostradale Potenza-Sicignano degli Alburni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400