Lunedì 10 Dicembre 2018 | 08:15

NEWS DALLA SEZIONE

Decrescita
Lucani condannati dalla montagna?

Lucani condannati dalla montagna?

 
L'inchiesta del 2015
Potenza, maltrattamenti al Don Uva: assolti 7 dei 15 arrestati

Potenza, maltrattamenti al Don Uva: assolti 7 dei 15 indagati

 
Il blitz del 2012
Inchiesta discariche, sette condanne per la «Monnezzopoli»

Inchiesta discariche, sette condanne per la «Monnezzopoli»

 
Tra il 2010 e il 2012
Smaltimento rifiuti illeciti, 7 condanne a Potenza

Smaltimento rifiuti illeciti, 7 condanne a Potenza

 
In Lussemburgo
Pasticcere di Potenza vince medaglia Culinary&Pastry

Pasticcere di Potenza vince medaglia Culinary&Pastry

 
agricoltura
L’Igp olio lucano arriva all’esame del ministero

L’Igp olio lucano arriva all’esame del ministero

 
In Basilicata
I centri di accoglienza resistono: migranti ospitati senza le rette

I centri di accoglienza resistono: migranti ospitati senza le rette

 
Operazione della polizia
polizia

Potenza, intestazione fittizia di beni e fatture false: 9 arresti

 
il fenomeno
Basilicata, il 13,8% degli studenti abbandona la scuola

Basilicata, il 13,8% degli studenti abbandona la scuola

 
La parola dei tecnici
Basilicata, dagli ex assessori regionali duro giudizio sulla giunta Pittella

Basilicata, dagli ex assessori regionali duro giudizio sulla giunta Pittella

 
Violenza sessuale
«Con questa crema non resterai incinta»: condannato farmacista di Potenza

«Con questa crema non resterai incinta»: condannato farmacista di Potenza

 

nasce il comitato

«Ponte Musumeci
patrimonio Unesco»

Ponte Musumeci

POTENZA - Potenza si prepara alla candidatura a Patrimonio mondiale dell’umanità Unesco del Ponte Musmeci, che collega la città al raccordo autostradale Potenza-Sicignano degli Alburni (Salerno): progettato dall’ingegner Sergio Musmeci (Roma 1926-1981), fu costruito tra il 1971 e il 1976 ed è ancora oggi oggetto di studio per gli esperti. Ora nel capoluogo lucano è stato costituito il Comitato promotore della candidatura, di cui sarà presidente il figlio di Musmeci, Paolo, e vicepresidente il sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca.
Fanno parte del Comitato anche i rappresentanti del Consorzio industriale, della Soprintendenza archeologica e dell’associazione di promozione sociale «Passaggio Ponte». Nel corso dell’incontro l’assessore comunale alla cultura Roberto Falotico ha ricordato che il ponte Musmeci è stato dichiarato «monumento architettonico di interesse del Ministero per i Beni e le attività culturali».
Lo scopo del comitato, secondo quanto scritto nello Statuto, è «di assumere tutte le iniziative necessarie a ideare, preparare e supportare la candidatura del ponte Musmeci a Patrimonio mondiale dell’umanità Unesco».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400