Domenica 23 Settembre 2018 | 08:05

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

rassicurazioni

Il Centro oli di Viggiano
sotto il controllo
dalla Regione Basilicata e Ispra

centro oli Eni Viggiano

POTENZA - Il Centro Oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni è diventato, in particolare dal punto di vista ambientale, un impianto di rilevanza nazionale e il suo funzionamento sarà controllato dalla Regione Basilicata e soprattutto dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale). Lo ha annunciato nel pomeriggio, a Potenza, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), incontrando i giornalisti per fare il punto sulle attività avviate nell’impianto dopo la sospensione, decisa il 15 aprile scorso dalla Giunta regionale, in seguito al ritrovamento, fuori dal recinto del Cova, di petrolio.
La rilevanza nazionale del Centro Oli, certificata nei giorni scorsi in una riunione svoltasi a Roma con lo stesso Ispra e con alcuni Ministeri, fa intervenire sull'impianto tutto il sistema nazionale di protezione ambientale.

Pittella e l’assessore regionale all’ambiente, Francesco Pietrantuono, hanno spiegato che l’Eni sta lavorando per attuare le prescrizioni indicate dalla Regione nella delibera di sospensione dell’attività del Centro Oli in vista della sua riapertura. La sospensione stabilita dalla Regione è di 90 giorni: l’Eni avrebbe completato la realizzazione del sottofondo di un altro dei quattro serbatoi dell’impianto. Due serbatoi sono il minimo per riprendere la produzione (al Cova di Viggiano vengono trattati ogni giorno decine di migliaia di barili di petrolio estratti dai giacimenti della Val d’Agri): «Quando la messa in sicurezza dell’impianto - ha detto Pittella - sarà stata certificata e, in parallelo, saranno andati avanti il piano di caratterizzazione e la verifica completa sul funzionamento del Centro, vedremo se la produzione potrà riprendere». Il governatore, infine, ha reso noto che nel fiume Agri e nella diga del Pertusillo non sono state trovate tracce di contaminazione da petrolio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Vietri, nasconde droga in autoscoperto dai Cc: arrestato

Vietri, nasconde droga in auto
scoperto dai Cc: arrestato

 
Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

 
Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

 
Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

Terremoti, gli esperti di tutto il mondo si incontrano a Potenza

 
Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

Agricoltura, pomodori danneggiati: chiesto stato di calamità

 
Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

Potenza, ponti non antisismici: assolti i vertici Anas

 
Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

Potenza, tentata concussione: medici del lavoro Asp andranno a processo

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS