Martedì 19 Marzo 2019 | 03:14

NEWS DALLA SEZIONE

I controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
Dall'ispettorato del lavoro
Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

Furbetti dell'assegno di disoccupazione nei campi in Basilicata: denunciati

 
Il comizio
Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

Melfi, Salvini a contestatori: «Siete 10 sfigati, partigiani si rivolterebbero nella tomba»

 
Le parole
Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

Salvini: «Nel Potentino le vittime hanno ancora paura dell'usura»

 
A Melfi
Melfi, Berlusconi su morte giovane testimone processo Ruby: mi spiace

Berlusconi su morte teste processo Ruby: mi spiace
E sui cogl...: ho esagerato Vd

 
Il fenomeno
Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

Le case dei lucani all’asta un altro segno della crisi

 
La rapina
Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

Potenza, sfondano una gioielleria a colpi di martello: ladri in fuga

 
La decisione
Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

Papa: Monsignor Augusto Bertazzoni sarà venerabile

 
La denuncia
Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

Potenza, 5 mesi di attesa per prenotare visita fisiatrica

 
l’altra faccia della disoccupazione
Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

Il 66% dei disoccupati lucani non cerca più un lavoro

 

Il Biancorosso

LE PAGELLE
Iadaresta aumenta il peso offensivoPozzebon grigio: neanche un tiro

Iadaresta aumenta il peso offensivo
Pozzebon grigio: neanche un tiro

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa visita
Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

Di Maio a Matera: «Fare imprese al Sud è da supereroi»

 
TarantoIncidente stradale
Scontro a Crispiano: muore una maestra di 46 anni, insegnava a Martina

Scontro a Crispiano: muore maestra di 46 anni. Altro incidente a Manduria: muore 78enne

 
HomeUdienza preliminare
Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

Tangenti ex provincia Bari, l'ente non si costituisce parte civile

 
PotenzaI controlli
Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

Evadevano il fisco per 120mila euro: scoperti in 2 a Maratea

 
BatL'inchiesta di Lecce
Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

Trani, magistrati arrestati, imprenditore denuncia: «Pagai per la libertà»

 
BrindisiIn pieno centro
S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

S.Pietro V.co, pitbull azzanna cavalla e cavaliere, feriti

 
LecceBattuto Messuti
Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, coordinatore pugliese FdI

Primarie Centrodestra a Lecce, vince Saverio Congedo, di Fratelli d'Italia

 

Tutti rinviati a giudizio

Castelluccio, appalti pilotati
ecco chi sono i 35 a processo

Castelluccio, appalti pilotatiecco chi sono i 35 a processo

PINO PERCIANTE

La Procura di Lagonegro li accusa di aver «pilotato» incarichi e appalti per opere pubbliche mai realizzate oppure fatte male, che nel tempo avrebbero potuto creare situazioni di pericolo. Ora 35 persone saranno processate. Il gup di Lagonegro, Rosamaria de Lellis ha rinviato a giudizio tutti i protagonisti dell’ inchiesta. Al centro alcuni lavori a Castelluccio Superiore, tra cui la ristrutturazione di palazzo Pizzo, oggi sede comunale.

Tra gli imputati l’ex assessore all’istruzione Eugenio Pasini (in carica all’epoca dei fatti), gli ex sindaci di Lauria e Castelsaraceno, Gaetano Mitidieri e Domenico Muscolino (direttore dei lavori di consolidamento di Fosso Magliocco) e il funzionario dell’Ufficio difesa del suolo di Lagonegro, Raffaele Labanca. Associazione per delinquere, abuso d’ufficio, truffa, rivelazione di notizie d’ufficio, esercizio abusivo della professione, e una serie di falsi: queste le accuse contestate a vario titolo ai 35 imputati. Processo al via il prossimo 20 luglio oltre che per Pasini, Mitidieri, Muscolino e Labanca, anche per Francesco Roberto, 57 anni, di Castelluccio Superiore, Francesco Altamura, 40 anni, di Castelluccio Inferiore, Egidio Conte, 48 anni, di Episcopia, Biagio Targise, 49 anni, di Episcopia, residente a Latronico, Chiara Boccia, 49 anni di Lauria, Franco Domenico de Biase, 44 anni, di Latronico, Mario Perretta, 49 anni, di Francavilla in Sinni, Antonio Palmieri, 52 anni, residente a Rotonda, Rosario Filpi, 62 anni, di Lagonegro, Domenico Salerno, 66 anni, di Civita in provincia di Cosenza, residente a Terranova di Pollino, Francesco Maria Gatto, 64 anni, di Trebisacce, Alfonso Managò, 42 anni, di Viggianello, residente a San Severino Lucano, Salvatore Martorano, 57 anni, di Terranova di Pollino, Vitantonio Rossi, 59 anni, di Lauria, Nicola Viceconti, 52 anni, di Lauria, Luigi Altieri, 55 anni, di Castelluccio Inferiore, Francesco Rimoli, 46 anni, di Lauria, Giuseppe Cecere, 58 anni, di Montesarchio, in provincia di Benevento, Biagio Russo, 44 anni, di Castelluccio Inferiore, Tommaso Nicola Maio, 58 anni di Castelluccio Inferiore, Francesco Giorgio, 60 anni, residente ad Acri in provincia di Cosenza, Vincenzo Gaudioso 64 anni, di Latronico, Roberto Lagunaz 76 anni, residente a Ponte delle Alpi, in provincia di Belluno, Giovanni Celano 56 anni di Castelluccio Superiore, Giuseppe Antonio Peluso, 46 anni di Maratea, Antonio Maria Chiacchio, 49 anni di Lauria, Biagio Gioia 46 anni di Castelluccio Superiore, Annarita Donato, 37 anni, residente a Rotonda, Sisto Russo, 55 anni, di San Martino d’Agri, residente a Marsicovetere, Salvatore Giannasio, 40 anni, di Policoro, residente a Sant’Arcangelo, Adriano Rosario Conte 61 anni di Castelluccio Superiore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400