Sabato 28 Novembre 2020 | 03:28

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

 
Il provvedimento
Coronavirus, a Potenza assembramenti nel centro storico: multe

Coronavirus, a Potenza assembramenti nel centro storico: multe

 
regione
Potenza, la manovra di bilancio lunedì prossimo approda in Consiglio regionale

Potenza, la manovra di bilancio lunedì prossimo approda in Consiglio regionale

 
il documento
Piano strategico Basilicata, Bardi illustra le linee fondamentali

Piano strategico Basilicata, Bardi illustra le linee fondamentali

 
dati regionali
Covid, in Basilicata cala curva contagi (+242) e numero tamponi (meno di 2mila): altri 2 decessi

Covid, in Basilicata cala curva contagi (+242) e numero tamponi (meno di 2mila): altri 2 decessi

 
Sicurezza
Potenza, incrementare organici Polizia di Stato: richiesta al ministro Lamorgese

Potenza, incrementare organici Polizia di Stato: richiesta al ministro Lamorgese

 
l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
La decisione
Basilicata, 6mln per ripresa attività didattiche in sicurezza

Basilicata, 6mln per ripresa attività didattiche in sicurezza

 
dati regionali
Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

Covid in Basilicata, nuovo record positivi (+380) e di tamponi effettuati (circa 3mila): altri tre decessi

 
25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 
acquedotto lucano
Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

Potenza, acqua torbida nella diga Camastra e rubinetti a secco

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
FoggiaIl caso
Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

 
MateraIl caso
Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

 
Leccea Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

 
TarantoIl video
Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

 
Brindisile indagini
Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

 
Batnella Bat
Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

 

i più letti

il dossier

Lavori, un giovane lucano
su due risulta disoccupato

Ires-Cgil Basilicata Il lavoro in Basilicata sta perdendo la sua parte più dinamica

Lavori, un giovane lucano su due risulta disoccupato

di Maria Ida Settembrino

La disoccupazione è stabile al 12%. Quella giovanile sfonda il 40%. L’aumento del lavoro riguarda soprattutto gli over 50. Quale lavoro, quale Basilicata? Lo abbiamo chiesto a Giovanni Casaletto, presidente di Ires-Cgil Basilicata.

«Nella nostra regione le cose non stanno meglio. La disoccupazione certificata in quota a 15-64 anni al 2015 è pari al 13,7% a fronte dell’11% degli anni precedenti alla crisi del 2008, nell’ultimo trimestre del 2016 il tasso scende al 12% ma bisogna aspettare l’andamento generale e la media, poiché nei terzi trimestri degli ultimi anni, molto probabilmente per ragioni legate alla stagionalità, si assiste ad un calo della disoccupazione per poi risalire nel quarto trimestre. Inoltre il tasso di disoccupazione giovanile in Basilicata 15-24 anni si aggira, comunque, su percentuali del 47%. Questo significa che nel corso del tempo il lavoro in Basilicata ha perso la parte più dinamica della forza lavoro e la tendenza è quella di una lenta sostituzione dello stock occupazionale nelle classi più anziane di età». L’aumento dell’occupazione riguarda, quindi, gli over 50. Nelle classi tra i 15 e i 49 anni, infatti, complessivamente il numero degli occupati si è ridotto di 168mila unità nel 2016, - 149mila solo nella classe tra 39 e 49 anni, mentre tra gli ultracinquantenni gli occupati sono aumentati di 410mila unità.

«Istat offre una fotografia sul dato di dicembre molto significativa – prosegue Casaletto. Aumenta l’occupazione soprattutto nelle fasce più anziane e se si considera il saldo tra ciò che si perde in termini di occupati e ciò che si recupera nel corso dell’intero anno 2016 il risultato è molto modesto, considerando anche il saldo complessivo degli sgravi contributivi e delle misure a sostegno dell’occupazione: circa 15 miliardi di euro. Inoltre, e questo è un aspetto molto interessante da considerare, Istat per la prima volta offre un’analisi dell’effetto della componente demografica rispetto alle variazioni dell’occupazione per classi di età. Si dimostra che l’invecchiamento della forza lavoro incide certamente sul fatto che i nuovi assunti sono in genere persone con più di 55 anni, ma anche in questo caso, pur depurando il dato dalla componente demografica, il lievissimo aumento occupazionale nelle classi inferiori è un nulla rispetto agli sforzi fatti». Affondiamo la lama nel cuore del problema occupazione: Jobs Act. Dopo più di un anno di slide e propaganda, si conta per il 2016, rispetto a dicembre 2015, un aumento dei dipendenti a termine pari a 156mila unità, mentre la crescita dei dipendenti «permanenti» si ferma a +111mila, è segno di una politica del lavoro sbagliata? «Sì è così. A conferma del fatto che il jobs act non ha offerto strumenti per creare occupazione stabile, più in generale non ha offerto strumenti per creare occupazione. Per questo la Cgil Basilicata in linea con il nazionale ha ritenuto di dover aggredire alla radice un problema così grande, ribaltando la logica dei voucher e chiedendone la cancellazione per via referendaria; e soprattutto chiedendo a più riprese una stagione di rilancio del lavoro attraverso un piano per il lavoro, una ristrutturazione della Pubblica Amministrazione, un piano straordinario a partire dalla tenuta del nostro territorio, dall’edilizia sostenibile, dalla prevenzione contro i terremoti. Il lavoro si crea con investimenti e visione del futuro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie