Lunedì 24 Settembre 2018 | 23:12

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Alla materna, elementare e media «Rocco Scotellaro»

Mensa da incubo a Rivello
Carne e formaggi avariati

Sequestrati anche 70 kg di carne in cattivo stato

Mensa da incubo a Rivello Carne e formaggi avariati

di Pino Perciante

RIVELLO - Per i bambini quella mensa rischiava di diventare un vero e proprio incubo. Il perché lo hanno scoperto i carabinieri del Nucleo antisofisticazione di Potenza, unitamente ai loro colleghi della Compagnia di Lagonegro, che hanno trovato problemi di conservazione degli alimenti. Settanta chilogrammi di carne (soprattutto bovina e pollame ), oltre a tre chili di formaggio e otto chili di pomodori sono stati sequestrati perché mal conservati, alterati o impossibili da tracciare. Erano cibi destinati alla mensa che quotidianamente serve gli alunni della scuola materna, elementare e media «Rocco Scotellaro» di Rivello.

La carne è stata sequestrata perché in cattivo stato di conservazione e totalmente difforme da quanto previsto nel capitolato d’appalto. Il formaggio per problemi di etichettatura, in pratica l’assenza di tracciabilità del prodotto, e i pomodori perché oltre ad essere di provenienza sconosciuta erano anche pieni di muffa. E chi voleva controllare il periodo entro cui questi alimenti andavano consumati non poteva farlo perché non c’era neppure la data di scadenza.

Il blitz dei carabinieri del Nas di Potenza, e dei loro colleghi della stazione di Rivello, è scattato dopo le segnalazioni dei genitori di alcuni dei ragazzi che frequentano la scuola: si erano accorti della pessima qualità del cibo che veniva servito ai loro figli.

Così i militari sono andati a controllare. Sotto accusa una società con sede a Potenza che ha ottenuto l’appalto della mensa dal Comune e che poi ha affidato il servizio ad un’altra azienda che ha sede a Lecce. Nei guai sono finiti i responsabili delle due ditte. Al momento, l’ipotesi di reato configurata a loro carico nel fascicolo aperto dalla Procura della Repubblica di Lagonegro è quella di tentata frode in pubbliche forniture e cattiva conservazione di alimenti.

I genitori prima spaventati poi furibondi ora protestano «Basta con questi cibi scadenti. E' una situazione sconcertante quella emersa dall’ispezione dei carabinieri sul servizio mensa che mette a rischio la salute dei nostri figli».

E si viene a sapere che, ieri, dei trenta bambini che frequentano la scuola materna soltanto nove hanno mangiato in mensa. Dopo quanto è accaduto, la gran parte dei genitori non ha voluto che i propri figli mangiassero in mensa.

«Avevamo dei sospetti che soprattutto la carne fosse mal conservata, ora l’ispezione dei Nas li ha confermati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

Sanitopoli lucana, tornano liberi Pittella e Montanaro (ex Asl Bari)

 
Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

Basilicata, terra delle opere incompiute: 33 cantieri infiniti

 
Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

Potenza, una sedia speciale per Mario: così la scuola diventa «inclusiva»

 
Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

Mannaia sul personale alla Regione Basilicata: tagli per salvare il bilancio

 
Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Vietri, nasconde droga in autoscoperto dai Cc: arrestato

Vietri, nasconde droga in auto
scoperto dai Cc: arrestato

 
Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

Vaccinazioni in Basilicata, 12 genitori denunciati: fioccano le irregolarità

 
Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

Potenza, proroga trasporti: il caso finisce alla Corte Conti

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS