Sabato 23 Febbraio 2019 | 02:33

NEWS DALLA SEZIONE

Verso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
In vista del 24 marzo
Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

Regionali in Basilicata, a Potenza e Matera la presentazione delle liste

 
Economia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
L'iniziativa
A Vietri di Potenza se adotti un cane non paghi la Tari

A Vietri di Potenza se adotti un cucciolo dal canile non paghi la Tari

 
L'intervista
Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

Lezioni di esorcismo a scuola, sacerdote: «Sarebbe servito»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
L'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
In Basilicata
Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

Elezioni, Carmen Lasorella rinuncia alla candidatura

 
La nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 
Mobilità
Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

Trasporti pubblici lucani, fondi ordinari ma pochi bus: mancano 200 mezzi

 
Dal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

la candidatura

Il «puntino ad ago»
patrimonio Unesco

Iniziativa dell'associazione Il Tassello a sostegno della proposta

Il «puntino ad ago» patrimonio Unesco

di Pino Perciante

LATRONICO - Uno dei ricami più preziosi è il merletto, da sempre una delle eccellenze della tradizione italiana, tanto che le diverse zone hanno prodotto pizzi che si differenziano per qualità e grossezza del filo usato ma anche per il tipo di disegno e la varietà dei punti utilizzati. Per tutelare quest’arte antica è nato un progetto fermamente voluto da Felicetta Gesualdi, presidente dell’associazione «Il tassello» di Latronico, e Maria Vittoria Ovidi Pazzaglia, presidente dell’associazione «Bolsena ricama», per far riconoscere dall’Unesco il merletto italiano come patrimonio immateriale dell’umanità. A sostegno della candidatura una rete di comitati che comprende oltre a Latronico e Bolsena, anche Bologna, Bosa, Cantù, Chiavari, Chioggia, Forlì, Gorizia, L’Aquila, Meldola, Orvieto, Rapallo, Sansepolcro, Santa Margherita Ligure, Varallo e Venezia con Burano e Pellestrina.

A supportare il merletto nei confronti dell’Unesco, in questi giorni si sta tenendo a Latronico un evento nazionale organizzato dall’associazione «Il Tassello» in collaborazione con il Comune. La XVI edizione del premio «Tassello», in programma domani alle 21 . 30, nell’aula magna dell’istituto comprensivo, quest’anno è dedicata agli stilisti che hanno realizzato abiti da sposa con l’arte del «puntino ad ago» di Latronico, tradizione unica in Italia. I designer in passerella sono Pompea Lofrano e Antonietta Milione, di Latronico, Anna Maria Ielpo, di Lauria, Sandra Blumetti, di Senise, Patrizia Gigante, di Lecce, Daniela Iacovino di Potenza e Angelo Inglese di Ginosa, in provincia di Taranto. Quest’ultimo presenta una collezione di camicie di pizzo.

Le «Città del merletto» è, invece, il nome scelto per la mostra nello spazio Cantisani, nella piazza principale del paese. La finalità di questa due giorni del ricamo è anche la creazione di una rete di condivisione di tecniche, creatività, ed esperienze fra le maestre merlettaie. Infatti, ogni città ha una sua peculiarità distintiva. Il protocollo per la candidatura del merletto italiano a patrimonio dell’Unesco è stato firmato a giugno scorso.

«Abbiamo realizzato un progetto importante che valorizza la nostra storia e il nostro territorio e, allo stesso tempo, crea un filo diretto tra culture e tradizioni delle diverse città italiane custodi di quest’arte millenaria», ha dichiarato il sindaco di Latronico, Fausto de Maria. Sul ruolo delle donne che solo pochi decenni orsono realizzavano con le proprie mani il corredo nuziale di cui ogni singolo lenzuolo, asciugamano, tovaglia era una piccola opera d’arte si è soffermata la presidente dell’associazione «Il Tassello», che auspica poi che il testimone di questa antica tradizione, fonte anche di sostentamento, riesca a passare alle nuove generazioni .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400