Venerdì 18 Giugno 2021 | 17:19

NEWS DALLA SEZIONE

Il Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
Il fatto
Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

Potenza, Bosco Piccolo, al via i lavori per completare l’area della parrocchia

 
ambiente e territorio
Potenza, Da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

Potenza, da Lavello al Materano il deserto avanza pure qui

 
Il caso
Potenza, il grido dei giovani diabetici

Potenza, il grido dei giovani diabetici

 
La denuncia
Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

Potenza, «la Basilicata sempre più povera»

 
Serie C
Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

Calcio, Gallo confermato sulla panchina del Potenza

 
L'intervista
Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

Potenza, l’incubo Covid ci cambia la testa

 
Il progetto
Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

 
Il caso
Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

Stellantis, Bardi: nuova prospettiva per lo stabilimento di Melfi

 
Scuola
Maturità 2021, domani al via in Puglia e Basilicata: gli auguri di Bardi e dell'assessore Leo

Maturità 2021, al via in Puglia e Basilicata: gli auguri agli studenti di Bardi e dell'assessore Leo

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiail processo
Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

Ucciso durante una rapina: Regione Puglia e associazione Panunzio parti civili

 
PotenzaIl Bollettino
Potenza, 14 positivi su 660 tamponi esaminati

Basilicata da lunedì in zona bianca

 
LecceLa tragedia
Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

Surbo, intrappolato tra le fiamme: muore 64enne

 
BatGiustizia svenduta
Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione.

Lecce, l'imprenditore Flavio D’Introno condannato a due anni e sei mesi di reclusione

 
BatLa curiosità
Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

Barletta, la chiesa di Sant'Andrea come non la avete mai vista

 
MateraIl caso
Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

Matera, donna di 90 anni truffata dal finto nipote del cuore

 
Brindisinel brindisino
Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

Oria, furgone in retromarcia senza freni: tragedia sfiorata

 
TarantoMonitoraggio
Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

Taranto, in carcere 34 positivi ma uno solo è ricoverato

 

i più letti

Televisione

Linea Verde: tappa in Basilicata alla scoperta di Venosa

Il programma in onda domenica 13 giugno su Rai1 alle 12.20

Linea Verde: tappa in Basilicata alla scoperta di Venosa

Il viaggio di Linea Verde, il programma in onda tutte le domeniche alle 12.20 su Rai 1, prosegue con una nuova puntata, il 13 giugno, che toccherà anche la Basilicata. Una gita nella storia quella che ci propongono Beppe Convertini, Ingrid Muccitelli e Peppone, unendo due cittadine così distanti geograficamente ma così vicine dal punto di vista storico: Narni, borgo incantevole in provincia di Terni, nodo strategico sin dall’epoca romana, e Venosa, in provincia di Potenza, soprannominata “Città Oraziana” proprio per aver dato i natali al poeta latino Quinto Orazio Flacco e posta lungo il tracciato dell’Appia Antica.

Beppe ed Ingrid raggiungeranno Narni attraverso due percorsi differenti ma legati al corso del fiume Nera. Beppe discenderà lungo il Velino (affluente del Nera) le celebri Cascate delle Marmore ed arriverà a Narni, città caratterizzata da un patrimonio monumentale ed archeologico unico, con antiche tradizioni popolari e religiose ed una campagna vocata ad un’agricoltura di qualità. Ingrid invece risalirà il corso finale del Nera, lungo la pista ciclabile ricavata sull’antico tragitto della ferrovia, fra richiami naturalistici e storici che ispirarono persino i pittori plenaristi al seguito dei ricchi aristocratici europei durante il Grand Tour. I due si ritroveranno infine ai piedi del vecchio Ponte di Augusto, per un tuffo nella natura e nel benessere, complice la partecipazione del fitoterapeuta Ciro Vestita.

Peppone si muoverà invece nella “sua” Basilicata, raggiungendo Venosa e raccontandone la ricchissima storia che ancora oggi la rende meta prediletta dai turisti appassionati di archeologia, arte e tesori enogastronomici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie