Venerdì 05 Marzo 2021 | 09:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
L'annuncio
Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

Basilicata, prevenzione rischio idrogeologico: in arrivo 46 mln per 46 Comuni lucani

 
indagini dei CC
Acciuffati banditi seriale in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

Acciuffati banditi seriali in trasferta: rapinarono banca a Potenza e Lesina

 
dati regionali
Covid in Basilicata, non cala curva contagi: 124 nuovi casi su 1100 test (10,9%) e un altro decesso

Covid in Basilicata, non cala curva contagi: 124 nuovi casi su 1100 test (10,9%) e un altro decesso

 
Il caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
Il caso
Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

 
Il caso
Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

 
Il caso
«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

 
l'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 

Il Biancorosso

Serie C
Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

Gioco gol punti se l’«effetto Carrera» cambia il Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiala minaccia
San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

San Severo, busta con proiettili recapitata al sindaco: «Non mi lascio intimidire»

 
Brindisiil blitz
Brindisi, riciclaggio e appropriazione indebita: 10 arresti all'alba

Ostuni, scacco a clan per riciclaggio e appropriazione indebita: 10 ordinanze

 
TarantoOperazione Taros
Taranto, operazione «Taros» dei carabinieri contro la Scu: 16 arresti

Mafia, droga e voto di scambio: blitz dei Cc a Taranto, 16 arresti

 
LecceLa cattura
Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

Mafia, arrestato in Salento il boss Notaro, latitante della Scu

 
MateraIl caso
Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

Migranti, nel Materano al via progetti per accoglienza lavoratori

 
Covid news h 24Lotta al virus
Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

Vaccini anti covid, Asl Bari: «Sedute per gli over 80 riprogrammate al PalaCarbonara»

 
PotenzaIl virus
Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

Vaccini in Basilicata, l'assessore: «Ritardi per colpa delle aziende»

 
BatL'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 

i più letti

emergenza covid

Gli ospedali da campo dal Qatar, in Basilicata indaga la Corte dei Conti

La Procura ha aperto sette fascicoli sull’utilizzo dei fondi pubblici

Gli ospedali da campo dal Qatar, in Basilicata indaga la Corte dei Conti

Prima le polemiche per i ritardi nella loro ultimazione, poi le indagini sui fondi statali e regionali che per la loro realizzazione sono stati erogati. Non c’è pace per gli ospedali da campo donati dal Qatar e sistemati a Potenza e Matera, i cui lavori non sono stati ancora ultimati, nonostante siano arrivati in Basilicata nella scorsa primavera. Dopo essere stati, per mesi, al centro di polemiche e di proteste per la loro mancata ultimazione e utilizzazione sono finiti al centro di un’inchiesta aperta dalla Procura regionale della Corte dei Conti finalizzata a verificare eventuali ipotesi di danno erariale legate agli stanziamenti nazionali e regionali per la sistemazione dei moduli da campo vicino alle strutture sanitarie dei due capoluoghi lucani.

L’indagine è ancora nella sua fase iniziale ma rientra in un lavoro capillare ed articolato che la Procura regionale della Corte dei Conti di Basilicata ha avviato per monitorare l’impiego di risorse pubbliche nelle strategie di contrasto alla pandemia. Oltre all’inchiesta sull’ospedale da campo, infatti, sono sette i fascicoli che la Procura regionale ha avviato in materia sanitaria, tra cui un’indagine sull’ordinazione di un lotto di mascherine destinato al personale dell’ospedale «San Carlo» del capoluogo lucano.

Insomma, indagini diverse ma con al centro gli stanziamenti pubblici che sono stati impiegati per fronteggiare il virus, soprattutto nei primi mesi della pandemia. Un lavoro articolato nato anche dall’idea del procuratore regionale della Corte, Vittorio Raeli, di dare vita all’interno della Procura ad una sezione specializzata per questo tipo di inchieste. Così, le indagini in questi ambiti sono seguite tutte dal «Servizio Covid-19» , primo progetto a livello nazionale, nato per la gestione delle vertenze relative a ipotesi di danno derivanti dalla utilizzazione di risorse finanziarie pubbliche stanziate dallo Stato e dalla Regione, per il contrasto dell’epidemia da coronavirus.

«Il “ Servizio Covid-19” risponde, infatti, all’esigenza di dotarsi di un settore destinato a coordinare l’attività dei funzionari e dei magistrati, al fine di una migliore e più ordinata gestione dei fascicoli istruttori, in modo da pervenire in tempi rapidi alla definizione delle relative istruttorie» precisa il procuratore Raeli, secondo cui la nascita del servizio Covid servirà a creare «le basi organizzative indispensabili per far fronte alle vertenze aperte e a quelle che prevedibilmente si aggiungeranno, in modo da non trovarsi impreparati ad affrontare, sul piano giudiziario, l’emergenza epidemiologica».

Insomma, da un lato le indagini avviate sui soldi destinati alle spese per la pandemia, dall’altro un pool di magistrati (a cominciare dallo stesso procuratore) e funzionari che si occuperà esclusivamente di questo tipo di vertenze. Un esempio che anche altre Procure contabili italiane potrebbero seguire e che si ricollega all’accordo siglato con gli Ordini degli Avvocati di Potenza, Matera e LA per consentire lo svolgimento da remoto delle audizioni degli indagati per danno erariale e delle persone informate dei fatti. Un’iniziativa quest’ultima, la seconda in Italia tra le Procure contabili, finalizzata ad evitare rallentamenti nelle istruttorie, garantendo il rispetto dei diritti della difesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie