Venerdì 24 Settembre 2021 | 14:16

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

La ricerca

Potenza, siglato accordo con Aifa e Iss: al San Carlo sì all'uso di plasma dei donatori guariti Covid

Si tratta di uno studio condotto nella Struttura complessa interaziendale di Malattie infettive e nel Servizio Immunotrasfusionale dell’Azienda ospedaliera

ospedale san carlo potenza

POTENZA - L’ospedale San Carlo di Potenza ha firmato un protocollo con l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e l’Istituto superiore di sanità (Iss) per l’utilizzo sperimentale di plasma di donatori guariti dal Covid-19.

Si tratta, è scritto in una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’ospedale potentino, di uno studio multicentrico randomizzato controllato consistente in un trattamento precoce di pazienti con polmonite da Sars-cov2 «che verrà condotto nella Sic (Struttura complessa interaziendale) di Malattie infettive e nel Servizio Immunotrasfusionale dell’Azienda ospedaliera».

Lo studio «prende spunto dai risultati incoraggianti sulla metodica venuti fuori recentemente su migliaia di casi in diverse pubblicazioni internazionali, tra le quali si annovera uno studio preliminare prodotto nell’ambito della stessa Azienda e pubblicato a giugno sulla rivista della società mondiale di aferesi».

La sperimentazione che riguarderà un numero complessivo nazionale di circa 500 pazienti «avrà lo scopo di identificare o verificare gli effetti clinici, immunoterapeutici e altri effetti della procedura e identificare ogni reazione avversa con l'obiettivo di valutarne sicurezza ed efficacia. Questo, con l'obiettivo di contribuire ulteriormente a contrastare, nell’immediato, la pandemia, in attesa che le prime dosi di vaccino vengano rese disponibili». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie