Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 05:21

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
Sanità
Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

Potenza, stabilizzati 49 precari all'ospedale San Carlo

 
Serie C
Potenza, per match contro Rieti mille biglietti gratis per ragazzi under 19

Potenza, per match contro Rieti mille biglietti gratis per ragazzi under 19

 
regione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
Post elezioni
Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

Regionali in Calabria, governatore lucano Bardi: «Al Sud FI è la casa dei moderati»

 
Sanità
Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

Potenza, 70 posti a rischio tra infermieri e «oss» all’ospedale San Carlo

 
L'inchiesta
Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

Valigia di cartone sostituita dal trolley, ma pugliesi e lucani restano emigranti

 
Città europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
la tragedia
Tifoso investito nel Potentino: alle 15 i funerali a Rionero

Tifoso investito nel Potentino: centinaia di persone ai funerali di Tucciariello a Rionero

 
Produzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

il fenomeno

Nutella Biscuits, Balvano verso raddoppio produzione: Ferrero installa secondo «farcitore»

Dopo il successo dei biscotti nuovi locali nello stabilimento del Potentino, ciclo continuo e più automatizzazione

Miracolo «Nutella Biscuits», a Balvano si lavora per raddoppiare produzione: Ferrero installa un secondo «farcitore»

Tutti pazzi per i Nutella Biscuits e la Ferrero si dà da fare per organizzare un sistema produttivo che tenga dietro alla domanda. E, da notizie che arrivano direttamente dallo stabilimento di Balvano, dove sono tutti in fermento per il successo dell'iniziativa, sarebbe già definita la strategia per più che raddoppiare la produzione.
Strategico, paradossalmente, è il «fermo lavoro» per le feste di Natale. Un periodo di stop della produzione che, da sempre, viene osservato per dare modo ai lavoratori di stare in famiglia ma anche, sotto il profilo commerciale, perché l'abbondanza di panettone e altri dolci natalizi frena i consumi di quei prodotti da forno di cui lo stabilimento lucano è alfiere nello scacchiere di Alba.
Così, dopo che venerdì 20 le maestranze avranno svuotato le linee produttive per il lungo ponte che porterà fino al martedì 7 dopo l'epifania (due settimane, ma il realtà solo sei giorni lavorativi di stop) nel grande forno di Balvano si metteranno all'opera i manutentori per installare un secondo «farcitore». Si tratta della macchina che riempie del prezioso fluido di cacao e nocciole i due biscotti concavi per poi far cadere sopra il secondo biscotto di chiusura. Con il secondo apparato si stima (i dati non sono ufficiali ma quelli che circolano tra gli addetti) che la produzione potrà crescere del 50 per cento, passando dagli attuali quattromila pezzi al minuto fino a seimila.

Già non poca cosa per i tanti fan della Nutella ora in attesa davanti agli scaffali vuoti o, se più fortunati, costretti ad accontentarsi di non più di un pacco a testa.
Tuttavia questo aumento di produzione, che già dovrebbe portare i bancali che quotidianamente escono dallo stabilimento a passare da 450 (circa 150 a turno) a oltre 650 sono solo la prima parte dell’aumento di produzione. Da febbraio, infatti, si passerà al «ciclo continuo». Se oggi la Ferrero lucana lavora su 5 giorni, da lunedì a venerdì, tra due mesi si lavorerà anche nei weekend. Altri sei turni di lavoro che, sommati ai 15 precedenti rappresentano un possibile aumento di produzione del 40%. Cosa che, con un calcolo empirico, porta i «bancali» in uscita settimanalmente dai 2.250 di oggi, ai 3250 di gennaio e, ancora, agli oltre 4.500 di febbraio.
Insomma ogni goloso che oggi riesce ad accaparrarsi una confezione di «Nutella biscuits» a febbraio potrà sperare di averne due. E qualche ulteriore viene dalla meccanizzazione della procedura di composizione dei bancali da cui pure ci si aspetta un recupero di efficienza con i bancali di prodotto quotidianamente allestiti che potrebbero superare i 700.
E dall’interno della fabbrica filtra anche la voce di un interessamento all’acquisizione di altri locali. L’azienda, in particolare sarebbe alla ricerca di un capannone nella vicinissima area industriale di Baragiano. Ma, in questo caso, stop agli entusiasmi di chi vede un raddoppio dello stabilimento: le nuove metrature servirebbero solo a stoccare il prodotto che, prima di essere messo in commercio, ha necessità di riposare qualche giorno per far assestare il biscotto di copertura sulla crema. Ma, vista la corsa dei consumi, non è detto che i sogni non siano solo rimandati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie