Mercoledì 20 Novembre 2019 | 18:25

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

 
il giallo
Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

Potenza, morta in casa sepolta da rifiuti ed escrementi: è mistero

 
dissesto idrogeologico
Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

Basilicata: frane, opere bloccate, a rischio 95 milioni di euro

 
la classifica
Potenza e Matera le più vivibili nel Meridione, ma perdono punti

Potenza e Matera le più vivibili nel Meridione, ma perdono punti

 
il personaggio
Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

Potenza, il Capodanno Rai ha cambiato la vita a Peppone, mito dello street food

 
l'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 
Giustizia
Potenza, si insedia il nuovo procuratore aggiunto Cardea

Potenza, si insedia il nuovo procuratore aggiunto Cardea

 
l'operazione
Potenza, polizia sequestra 1kg di marijuana, cocaina ed eroina: arrestati 2 nigeriani

Potenza, polizia sequestra 1kg di marijuana, cocaina ed eroina: arrestati 2 nigeriani

 
gestione dei rifiuti
Basilicata, Cassazione: «La Regione può avere ancora gli inceneritori»

Basilicata, Corte Costituzionale: «La Regione può avere ancora gli inceneritori»

 
La città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 
Petrolio lucano
Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

 

Il Biancorosso

serie c
Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

Frattali, sacrificio necessario: il Bari ha un super «guardiano»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Baril'iniziativa
Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

Accudire colonie feline: a Bari un corso per «gattari»

 
Foggianel Foggiano
Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

Manfredonia, sigilli a cantiere navale senza autorizzazioni

 
Potenzail siderurgico
Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

Il caos ex Ilva contagia anche l'Ente Irrigazione Lucano

 
Leccela svolta
Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

Dj salentino impiccato nel 2015, perizia: «Il cellulare era da un'altra parte»

 
MateraLa protesta
Matera, operai FerroSud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

Matera, operai Ferrosud salgono su tetti della fabbrica: «Siamo disperati»

 
BariIl caso
Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

Appalti truccati in Puglia, ex assessore Caracciolo indagato per corruzione

 
Brindisispettacoli
PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

PalaEventi Brindisi, c'è il 'Sì' della Soprintendenza

 

i più letti

Le dichiarazioni

Petrolio lucano, Bardi: «Accordo con Eni è da rideterminare»

Chiesto incontro a Mise su infrastrutture come compensazioni

Basilicata, il cambiamento secondo Vito Bardi

foto Tony Vece

BARI - La Regione Basilicata «chiederà la rideterminazione dell’accordo con l’Eni» per lo sfruttamento dei giacimenti di petrolio della Val d’Agri: lo ha annunciato oggi al consiglio regionale il presidente della Regione, Vito Bardi, spiegando di stare seguendo «in prima persona ogni passaggio delle trattative» che dovranno portare al rinnovo della concessione alla compagnia petrolifera.
Bardi ha aggiunto di stare seguendo da vicino anche il confronto con la Total, che sfrutterà i giacimenti di greggio di "Tempa Rossa», in un’altra zona della Basilicata. Bardi ha poi evidenziato che «al primo posto vengono e verranno sempre la trasparenza e la legalità», annunciando poi che «il governo regionale chiederà la rideterminazione dell’accordo con l’Eni» e "le compensazioni ambientali sulle quali tanto si è parlato in questi giorni devono seguire anch’esse logiche che non possono essere improvvisate o polverizzate nel tempo».

«I negoziati previsti - ha aggiunto - devono essere intavolati esclusivamente tra il governo regionale e le società petrolifere interessate. Non mi risulta e credo inoppugnabile poter affermare che nessun altro soggetto possa reclamare un interesse legittimo a tali negoziati. Essendo negoziati, devono essere ovviamente trattati come tali in modo riservato fino all’esito degli stessi, che deve invece essere reso pubblico e condiviso. Abbiamo chiesto al Governo, in particolare al Ministro dello Sviluppo Economico, di incontrarci e di rivedere anche tutti gli accordi che - ha concluso il governatore - lo impegnano per le realizzazioni di infrastrutture nel territorio sempre a compensazione delle attività estrattive di idrocarburi». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie