Giovedì 04 Marzo 2021 | 01:58

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
Il caso
Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

Potenza, amarezza sui binari, vagoni storici abbandonati

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

Coronavirus in Basilicata, 149 nuovi positivi su 1776 tamponi: un morto

 
Il caso
Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

Potenza, botte e sevizie ai figli, genitori arrestati: a denunciarli la nonna

 
Il caso
«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

«Bonus cantieri», il Covid in Basilicata fa... business

 
l'appello
Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

Potenza, campagna vaccini: «Emodializzati non possono attendere tempi della politica»

 
La decisione
Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

Commissario Covid: fuori Arcuri, Draghi nomina il generale potentino Figliuolo

 
L'emergenza
Potenza, presidente Provincia sollecita ristori per categorie interessate da provvedimenti

Potenza, presidente Provincia sollecita ristori per categorie interessate da provvedimenti Covid

 
Il gesto
Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

Potenza, mamma Laura morta a 100 anni, i figli donano tablet a ospedale San Carlo

 
la sentenza
Rionero in Vulture, omicidio Cassotta assolto anche il 43enne Prota: delitto senza colpevole

Potenza, omicidio Cassotta: assolto il 43enne Prota. Delitto senza colpevole

 

Il Biancorosso

La trasferta
Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariMons. Satriano
Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

 
BatII fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
PotenzaIl caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
LecceL'emergenza
Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzu»: 12 contagiati, si teme variante inglese

Lecce, focolaio Covid in Oncologia al «Fazzi»: 12 contagiati, si teme variante inglese

 
BrindisiIl caso dei lavori
Lavori Porto Brindisi: 6 indagati, anche Presidente Autorità

Porto Brindisi, inchiesta bis: 6 indagati. Presidente Autorità: «Pm non condivide sentenza del Consiglio di Stato...»

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

 
TarantoLotta al virus
Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

 
MateraLa decisione
Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

Ambiente, firmata l'intesa: così Matera diventa «Plastic Free»

 

i più letti

Le dichiarazioni

Petrolio lucano, Bardi: «Accordo con Eni è da rideterminare»

Chiesto incontro a Mise su infrastrutture come compensazioni

Basilicata, il cambiamento secondo Vito Bardi

foto Tony Vece

BARI - La Regione Basilicata «chiederà la rideterminazione dell’accordo con l’Eni» per lo sfruttamento dei giacimenti di petrolio della Val d’Agri: lo ha annunciato oggi al consiglio regionale il presidente della Regione, Vito Bardi, spiegando di stare seguendo «in prima persona ogni passaggio delle trattative» che dovranno portare al rinnovo della concessione alla compagnia petrolifera.
Bardi ha aggiunto di stare seguendo da vicino anche il confronto con la Total, che sfrutterà i giacimenti di greggio di "Tempa Rossa», in un’altra zona della Basilicata. Bardi ha poi evidenziato che «al primo posto vengono e verranno sempre la trasparenza e la legalità», annunciando poi che «il governo regionale chiederà la rideterminazione dell’accordo con l’Eni» e "le compensazioni ambientali sulle quali tanto si è parlato in questi giorni devono seguire anch’esse logiche che non possono essere improvvisate o polverizzate nel tempo».

«I negoziati previsti - ha aggiunto - devono essere intavolati esclusivamente tra il governo regionale e le società petrolifere interessate. Non mi risulta e credo inoppugnabile poter affermare che nessun altro soggetto possa reclamare un interesse legittimo a tali negoziati. Essendo negoziati, devono essere ovviamente trattati come tali in modo riservato fino all’esito degli stessi, che deve invece essere reso pubblico e condiviso. Abbiamo chiesto al Governo, in particolare al Ministro dello Sviluppo Economico, di incontrarci e di rivedere anche tutti gli accordi che - ha concluso il governatore - lo impegnano per le realizzazioni di infrastrutture nel territorio sempre a compensazione delle attività estrattive di idrocarburi». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie