Giovedì 27 Febbraio 2020 | 10:07

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
il furto
Potenza, ruba oggetti sacri in chiesa, arrestato 36enne

Potenza, ruba oggetti sacri in chiesa, arrestato 39enne

 
L'incontro
Basilicata, emergenza Coronavirus, domani riunione straordinaria del consiglio regionale

Basilicata, emergenza Coronavirus, domani riunione straordinaria del consiglio regionale

 
L'emergenza
Coronavirus, scanner termico all'Università della Basilicata

Coronavirus, scanner termico all'Università della Basilicata

 
A Muro lucano
Potenza, imprenditore e figlio scoperti a rubare legname: arrestati

Potenza, imprenditore e figlio scoperti a rubare legname: arrestati

 
Il caso
Coronavirus: da Milano a Potenza, allontanato avvocato dal Tribunale

Coronavirus: da Milano a Potenza, allontanato avvocato dal Tribunale

 
monica imperiale
Potenza città dello sport 2021. Da cestista a buttafuori: «Ecco i valori dello sport»

Potenza città dello sport 2021. Da cestista a buttafuori: «Ecco i valori dello sport»

 
La polemica
Maratea, no al «parco marino»: il Comune ammaina le 5 vele

Maratea, no al «parco marino»: il Comune ammaina le 5 vele

 
La polemica
Le dichiarazioni di Bardi: «Quarantena solo per i lucani»

Le dichiarazioni di Bardi: «Quarantena solo per i lucani»

 
Il caso
Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi

Mafia, blitz dei carabinieri contro traffico di droga in Basilicata: 16 fermi. Torture per estorcere denaro

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari in trasferta a Terni per non perdere la speranza

Bari, 2-2 a Terni. Pareggio amaro: la Reggina se ne va, il Monopoli si avvicina

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantol'allarme
Coronavirus a Taranto, Fim: «Sanificare ambienti ArcelorMittal»

Coronavirus a Taranto, Fim: «Sanificare ambienti ArcelorMittal»

 
Batevitare contagi
Coronavirus, nella Bat accessi regolamentati in ospedali; sospese attività studio al «Dimiccoli» di Barletta

Coronavirus, nella Bat accessi regolamentati in ospedali; sospese attività studio al «Dimiccoli» di Barletta

 
PotenzaMaltempo
Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

Forti raffiche di vento a Potenza: divelti pali della luce e alberi sradicati

 
BrindisiLa curiosità
Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la carta dai funghi

Ceglie Messapica, ecco la ricercatrice che ricava la pelle dai funghi

 
LecceIsolato a Codogno
La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

La testimonianza: «Io, medico di Novoli contagiato dal Coronavirus»

 
MateraIl recupero
Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

Matera, ritrovato senza vita nella Gravina il corpo di Giovanni Montesano

 

San Carlo

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

La terapia intensiva ha sospeso i ricoveri per mancanza di personale medico

Potenza, medici malati e infortunati: chiuso reparto neonatale, disposta inchiesta

Sospensione dei ricoveri al reparto di terapia intensiva neonatale dell’Ospedale San Carlo di Potenza: ieri un altro piccolo paziente, il quarto, ha dovuto sottoporsi ad un viaggio della speranza per essere ricoverato in altra struttura idonea. E la Regione Basilicata avvia una commissione d’inchiesta.

La decisione di sospendere i ricoveri, lo ricordiamo, è stata dettata dalla gravissima carenza di personale medico. In proposito dall’Ospedale San Carlo fanno sapere che l’assenza per malattia di quasi tutti i medici della Neonatologia contemporaneamente è una situazione assolutamente giustificata dalle condizioni di salute dei sanitari.

La Regione Basilicata, in ogni caso, vuol vederci chiaro sulla vicenda della chiusura temporanea del reparto di Neonatologia dell’ospedale San Carlo di Potenza. Il presidente Vito Bardi e l’assessore alla sanità Rocco Leone hanno specificato che «a seguito di improvvise e improvvide malattie che hanno costretto a letto sei dei sette medici attualmente in carico al reparto e uno a casa per infortunio, il reparto si è trovato totalmente privo di personale medico. Per evitare problemi ai piccoli pazienti la Direzione sanitaria unitamente al Consiglio medico ha deciso la sospensione temporanea di ogni attività trasferendo i piccoli in strutture adeguate. Questo al fine di tutelare la salute dei piccoli degenti.

Nel frattempo sono state avviate misure a supporto delle famiglie per alleviare i disagi». Il presidente della Giunta Regionale e l’assessore alla Sanità hanno annunciato che il 15 settembre prossimo venturo il reparto sarà nella sua piena funzionalità ed hanno specificato che «questa serie concatenata di eventi, imprevisti ed imprevedibili, che non ricadono nella diretta responsabilità di chi dirige l’ospedale San Carlo ha prodotto questo breve momento di crisi.

C’è da dire che nel corso di questo anno la Direzione ospedaliera dell’Aor San Carlo ha fatto quanto in suo potere per eliminare la carenza di medici neonatologi che sono una branca altamente specialistica nell’ambito del reparto. Allo stato sono state poste in essere tutte le misure per fare superare ai piccoli pazienti e alle loro famiglie questo disagio». Ad ogni buon conto il Dipartimento regionale alla Sanità ha avviato immediatamente su indicazione del presidente Bardi una commissione di inchiesta interna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie