Domenica 20 Ottobre 2019 | 03:10

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
L'operazione
Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

Venosa, trovate 7 serre di marijuana: maxi sequestro da 32 mln

 
Il caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
Auto e motori
Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

Fca punta su Melfi per l’auto «pulita»: in arrivo Jeep Renegade ibrida

 
Lotta alla droga
Venosa, scoperta maxi piantagione di 11mila piante di canapa indiana: 5 arresti

Venosa, maxi piantagione di 11mila piante di canapa: 5 arresti. Sequestrati 118 chili di marijuana VD

 
L'incontro
Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

Tempa Rossa, Regione Basilicata verso l'accordo con Total

 
L'inchiesta
Potenza, 3 ordinanze per dossieraggio e corruzione: in manette l'avvocato De Bonis

Potenza, corruzione e mazzette: 3 arresti, anche un noto avvocato.
«Generale voleva spiare Bardi»

 
L'anniversario
Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

Fca festeggia i 25 anni impianto di Melfi: è tra i più innovativi al mondo

 
in ospedale
Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica all'Ospedale

Lagonegro, parto naturale dopo un cesareo: la tecnica al San Giovanni

 
I dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 
nel Potentino
Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

Latronico, sistema della «gabbie» per mettere un freno all'invasione dei cinghiali

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
PotenzaDopo il blitz
Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

Arresti a Potenza, l'inchiesta sulle mazzette si allarga a «Matera 90»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 

i più letti

Il bilancio

La Basilicata non è a misura di bambino: mancano gli spazi

Legambiente lancia l'allarme: non ci sono spazi attrezzati per giocare all'aperto

La Basilicata non è a misura di bambino: mancano gli spazi

Hanno l’intramontabile fascino d’altri tempi, l’aura magica di memoria condivisa, lontananza e radicamento, i giochi che si facevano una volta, in mezzo alla strada, sotto casa, tra vicoli, larghi e piazzette, da mattina a sera, quando i bambini potevano muoversi ovunque, liberi dall’assedio quotidiano, insostenibile, delle automobili. Il gioco della cavallina, campana, nascondino, un due tre stella, regina reginella, palla a muro, palla prigioniera: chissà se i bimbi di oggi ci giocherebbero ancora, con lo stesso entusiasmo dei bimbi di generazioni di decenni e decenni fa, quando bastava un gessetto colorato per scrivere e disegnare per terra; un fazzoletto di stoffa per bendarsi gli occhi o da afferrare in velocità, con prontezza di riflessi. Giochi storici, dinamici e coinvolgenti, precedenti al sopraggiungere dei primi parchi giochi attrezzati, dagli anni ’70 in poi, con l’immancabile varietà di scivoli, altalene e dondoli, giochi a molla, giostre, casette. E varietà anche di materiali: acciaio, legno, plastica, funi e reti di corda fino ai gonfiabili di dimensioni anche gigantesche.


Una miriade di opportunità, ma nel capoluogo e nel suo hinterland languono gli spazi attrezzati a disposizione del fanciullo che vive e abita la contemporaneità, ripiegato a capo all’ingiù, sguardo stretto sul display di smartphone, tablet e videogiochi. Con l’arrivo della bella stagione monta l’esigenza di disporre di spazi adeguati dove far giocare i bambini all’aria aperta. Per le mamme non c’è di meglio. Con le giornate che si allungano e le temperature in risalita è importante poter contare su aree dedicate in cui «contenere» e coinvolgere i più piccoli in giochi e tante attività. Se per generazioni intere di piccoli potentini il parco giochi per eccellenza è stato, senza dubbio, il Parco di Montereale con le sue giostrine, lo scivolo altissimo, la fontana (funzionante) e le aiuole e i giardini curatissimi, oggi la dotazione di parchi urbani in piena città si è progressivamente moltiplicata: al loro interno, infatti, non mancano – quasi mai - aree giochi attrezzate proprio per i bambini.

Ci sarebbe l’imbarazzo della scelta, eppure la rete di parchi urbani – da perfezionare, tra l’altro, quanto a manutenzione ordinaria e a collegamenti, magari anche ciclabili – potrebbe puntare ben più in alto, tentando di essere ancor più e meglio strutturata, realmente a misura dei più piccoli. «Nelle varie manifestazioni che portiamo avanti – spiega il presidente di Legambiente Basilicata Antonio Lanorte– cerchiamo sempre di fare il possibile per coinvolgere i più piccoli, spesso anche insieme ai loro genitori. Ma che nella città di Potenza, in particolare, e più in generale nel potentino, ci sia il problema di una quasi totale mancanza di spazi attrezzati e parchi giochi è un dato di fatto. C’è sicuramente qualcosa per i bambini più grandi: basti pensare alla possibilità di andare in bicicletta, come ad esempio al Parco fluviale. Ma per i più piccoli c’è veramente molto poco. E’ un tema su cui bisognerà insistere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie