Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 18:32

NEWS DALLA SEZIONE

la richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
dati regionali
Covid, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%) e nessun decesso: somministrati oltre 10mila vaccini

Covid in Basilicata, 57 nuovi positivi su 884 test (6,4%): somministrati oltre 10mila vaccini

 
stalking
Potenza, atti persecutori nei confronti della ex compagna: arrestato 52enne

Potenza, atti persecutori nei confronti della ex compagna: arrestato 52enne

 
automotive
Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

Melfi, Fca fa spazio a Stellantis anche sulle tute di lavoro

 
L'iniziativa
Potenza, un «pasto sospeso» per i più bisognosi e per aiutare i ristoratori

Potenza, un «pasto sospeso» per i più bisognosi e per aiutare i ristoratori

 
monitoraggio
Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

Potenza, fiammate nel Centro olio Tempa Rossa: Total rischia multe pesanti

 
Il virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
La pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
la protesta
Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

Melfi, area in industriale in tilt per il maltempo: «Tutto fermo per un centimetro di neve»

 
a Castelsaraceno
Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

Bloccati su una parete del Monte Alpi, nel Potentino: salvati due alpinisti

 
Demografia
Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
TarantoIndagini della Poltel
Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

Taranto, pedopornografia: 45enne trovato in possesso di 13mila «file» proibiti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Il bilancio

La Basilicata non è a misura di bambino: mancano gli spazi

Legambiente lancia l'allarme: non ci sono spazi attrezzati per giocare all'aperto

La Basilicata non è a misura di bambino: mancano gli spazi

Hanno l’intramontabile fascino d’altri tempi, l’aura magica di memoria condivisa, lontananza e radicamento, i giochi che si facevano una volta, in mezzo alla strada, sotto casa, tra vicoli, larghi e piazzette, da mattina a sera, quando i bambini potevano muoversi ovunque, liberi dall’assedio quotidiano, insostenibile, delle automobili. Il gioco della cavallina, campana, nascondino, un due tre stella, regina reginella, palla a muro, palla prigioniera: chissà se i bimbi di oggi ci giocherebbero ancora, con lo stesso entusiasmo dei bimbi di generazioni di decenni e decenni fa, quando bastava un gessetto colorato per scrivere e disegnare per terra; un fazzoletto di stoffa per bendarsi gli occhi o da afferrare in velocità, con prontezza di riflessi. Giochi storici, dinamici e coinvolgenti, precedenti al sopraggiungere dei primi parchi giochi attrezzati, dagli anni ’70 in poi, con l’immancabile varietà di scivoli, altalene e dondoli, giochi a molla, giostre, casette. E varietà anche di materiali: acciaio, legno, plastica, funi e reti di corda fino ai gonfiabili di dimensioni anche gigantesche.


Una miriade di opportunità, ma nel capoluogo e nel suo hinterland languono gli spazi attrezzati a disposizione del fanciullo che vive e abita la contemporaneità, ripiegato a capo all’ingiù, sguardo stretto sul display di smartphone, tablet e videogiochi. Con l’arrivo della bella stagione monta l’esigenza di disporre di spazi adeguati dove far giocare i bambini all’aria aperta. Per le mamme non c’è di meglio. Con le giornate che si allungano e le temperature in risalita è importante poter contare su aree dedicate in cui «contenere» e coinvolgere i più piccoli in giochi e tante attività. Se per generazioni intere di piccoli potentini il parco giochi per eccellenza è stato, senza dubbio, il Parco di Montereale con le sue giostrine, lo scivolo altissimo, la fontana (funzionante) e le aiuole e i giardini curatissimi, oggi la dotazione di parchi urbani in piena città si è progressivamente moltiplicata: al loro interno, infatti, non mancano – quasi mai - aree giochi attrezzate proprio per i bambini.

Ci sarebbe l’imbarazzo della scelta, eppure la rete di parchi urbani – da perfezionare, tra l’altro, quanto a manutenzione ordinaria e a collegamenti, magari anche ciclabili – potrebbe puntare ben più in alto, tentando di essere ancor più e meglio strutturata, realmente a misura dei più piccoli. «Nelle varie manifestazioni che portiamo avanti – spiega il presidente di Legambiente Basilicata Antonio Lanorte– cerchiamo sempre di fare il possibile per coinvolgere i più piccoli, spesso anche insieme ai loro genitori. Ma che nella città di Potenza, in particolare, e più in generale nel potentino, ci sia il problema di una quasi totale mancanza di spazi attrezzati e parchi giochi è un dato di fatto. C’è sicuramente qualcosa per i bambini più grandi: basti pensare alla possibilità di andare in bicicletta, come ad esempio al Parco fluviale. Ma per i più piccoli c’è veramente molto poco. E’ un tema su cui bisognerà insistere».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie